Icardi fuori dai convocati dell’Argentina ai Mondiali 2018. Al suo posto Lautaro Martinez ?

Pubblicato il autore: rgarbarino Segui

Arriva una notizia clamorosa dall’Argentina: Mauro Icardi non rientrerebbe nella lista dei convocati di Jorge Sanpaoli per il Mondiale di Russia 2018. Espn Argentina ha diramato le presunte convocazioni dell’ex tecnico del Siviglia e tra gli attaccanti non figura il nome del bomber nerazzurro mentre è presente quello del centravanti della Juventus, Gonzalo Higuain, che non aveva trovato posto in rosa nelle ultime partite della Seleccion. Nell’elenco pubblicato dall’emittente sudamericana oltre ad Icardi manca anche Paulo Dybala, il fantasista bianconero non ha brillato nelle ultime presenze con la nazionale e anche con la Juve, causa soprattutto ad un infortunio ai flessori della coscia destra, non sta rendendo al meglio a dispetto di una partenza razzo che lo aveva portato a segnare 11 reti nelle prime 6 partite di campionato.

Presenti invece nella lista, oltre a Higuain, gli inamovibili Lionel Messi, Sergio Aguero e Angel Di Maria, inoltre trovano posto anche il romanista Diego Perotti e l’attaccante del Boca Juniors, Cristian Pavon, ma soprattutto spicca il nome di Lautaro Martinez, promesso sposo dell’Inter e probabile prossimo compagno di squadra di Icardi, nonostante un tentativo in extremis del Genoa di soffiarlo ai nerazzurri. L’attaccante del Racing Club de Avellaneda non ha ancora debuttato con la maglia dell’Argentina ma è partito fortissimo in questa stagione con 7 goal in 10 partite di Primera Division e una tripletta, nella gara d’esordio di Copa Libertadores, ai danni dei brasiliani del Cruzeiro.

potrebbe interessarti ancheInter-Tottenham 2-1 (Video Gol Highlights Champions League): Icardi e Vecino, che vittoria per i nerazzurri

Icardi ha sempre faticato ad imporre la sua presenza nell’Albiceleste: quattro presenze e zero reti il suo misero bottino in nazionale, tre delle quali con Sanpaoli, mentre sia il Tata Martino che il suo successore Bauza non hanno mai convocato l’ex Samp nonostante abbia segnato sempre con grande regolarità negli ultimi quattro campionati di serie A, vincendo perfino una classifica dei marcatori nella stagione 2014/2015 in coabitazione con Luca Toni.

In patria la colpa della non convocazione di Icardi è stata attribuita a più riprese a Leo Messi ed al fatto che il fenomeno del Barcellona non lo volesse nel gruppo, in più su di lui pesava il pesante ostracismo di Diego Armando Maradona, che si è esposto in prima linea per evitare che “Maurito” indossasse la maglia dell’Argentina, prima per il caso Wanda Nara-Maxi Lopez e poi sostenendo che giocatori come Lucas Pratto e Dario Benedetto meritassero il posto molto più di lui.

potrebbe interessarti ancheInter: gli eroi di Roma ‘rasserenano’ la panchina di Spalletti

Il centravanti dell’Inter è fermo da un mese per un problema agli adduttori della coscia destra, periodo in cui la formazione di Luciano Spalletti è andata in grande crisi di gioco e risultati, soprattutto dal punto di vista realizzativo visto che le sue 18 reti corrispondono quasi al 50% dei goal segnati dalla squadra meneghina in questo campionato. Ora che è pronto al rientro, ad attenderlo c’è subito il derby col Milan: all’andata mise a segno una tripletta da urlo con cui regalò la vittoria ai suoi ma al ritorno la storia sembrerebbe alquanto diversa visto il momento straordinario che stanno vivendo i ragazzi di Gattuso, freschi di qualificazione agli ottavi di Europa League e alla finale di Coppa Italia.

notizie sul temaMondiali pallavolo, risultati 14 settembre: vittorie facili per Francia, Bulgaria, Argentina e RussiaInter, Icardi vuole tornare subito protagonista: in campo già contro il Parma?Inter-Parma: Lautaro Martinez out, Icardi verso la panchina
  •   
  •  
  •  
  •