Russia 2018, finalissima Francia-Croazia: ecco tutti i derby in campo…

Pubblicato il autore: Gioacchino Lepre Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo la due giorni di semifinali di Coppa del Mondo, ecco il verdetto tanto atteso: sarà Francia-Croazia la finale di Russia 2018, partita che verrà disputata domenica 15 luglio ore 17.00 a Mosca, nel meraviglioso impianto della Grande arena sportiva del complesso Olimpico Lužniki (stadio Lužniki appunto).

Le due Nazionali finaliste hanno avuto rispettivamente ragione, nell’ultimo turno, di Belgio ed Inghilterra, con i croati di Zlatko Dalic che proprio ieri hanno battuto gli inglesi di Gareth Suothgate, con una rete nel secondo tempo supplementare dello juventino Mario Mandzukic, eroe di serata.
La Francia invece, squadra corazzata di questo Mondiale targato Russia 2018, ha eliminato martedì sera una delle pretendenti alla vittoria finale del torneo, ossia il Belgio di Hazard e compagni, con una vittoria di misura firmata dalla rete di Umtiti.

Road to Moscow

Ma adesso lo sguardo è proiettato alla finalissima di Mosca: tantissimi i giocatori di assoluto livello che prenderanno parte al match, in grado di fare la differenza e spezzare gli equilibri in campo. Saranno tanti, inoltre, i “Derby” sul terreno di gioco: infatti, sia dal lato Bleus che da quello Vatreno (dal croato “I focosi”), sono diversi i giocatori che condividono la stessa maglia di club e, non a caso, si tratta di alcune delle squadre più blasonate al mondo.

Tuttavia, domenica pomeriggio questi “ordinari compagni di squadra” si troveranno ad essere “nemici per un giorno”, con la consapevolezza di lottare fino all’ultimo centimetro per rendere gloria alla propria Nazionale, al proprio Paese, ai propri colori ed ai propri tifosi che regaleranno di certo, sia da una parte che dall’altra, una cornice di pubblico mozzafiato.

potrebbe interessarti ancheMilan, Halilovic a segno con la Croazia Under 21 (VIDEO): un’arma in più per Gattuso?

Ecco allora tutti i derby che condiranno Francia-Croazia, la ventunesima finale Mondiale della storia del calcio.

Il derby di Madrid

Cominciamo con la squadra regina d’Europa e vincitrice dell’ultimo Mondiale per club: il Real Madrid. Cominciamo dunque con il derby Blancos, che presenta dal lato francese solo il difensore centrale Raphaël Varane, protagonista fin qui di un ottimo Mondiale. Per quanto riguarda la Croazia, invece, a vestire la maglia delle Merengues c’è il capitano, simbolo e numero 10 della Nazionale guidata da Dalic: Luka Modric. Ma Modric non è l’unico croato a vestire la ‘camiseta blanca’ del Madrid: anche Mateo Kovačić, numero 23 dei Galacticos, è un centrocampista madrileno a disposizione di Dalic.

Derby Colchoneros

Restiamo a Madrid, ma questa volta spostiamoci nell’altro emisfero di fede calcistica della capitale iberica: quella Colchoneros, quella dell’Atletico Madrid. La squadra guidata dal Cholo Simeone è quella che propone più giocatori in finale: fari puntati indubbiamente su Le petit Diable Antoine Griezmann, che insieme ai francesi Lucas Hernández e Thomas Lemar condivide la maglia dell’Atletico. Dall’altro lato, quello croato appunto, solo il terzino ex Sassuolo Vrsaljko (nome caldo di calciomercato in orbita Inter) veste Colchoneros.

potrebbe interessarti ancheLIVE Olanda-Francia Nations League, diretta e risultato in tempo reale: le probabili formazioni

Derby Catalano

Per concludere con i calciatori che giocano nella Liga spagnola, Umtiti e Dembélé (Francia) sfideranno il compagno croato Ivan Rakitic. I tre giocatori vestono blaugrana e giocano a Barcellona: inutile ricordare quanto il centrocampista numero 7 croato sia indispensabile per la sua squadra (al pari del Blancos Modric), mentre Umititi, galvanizzato dal goal decisivo contro il Belgio che ha portato la Francia in finale, rappresenta per Deschamps una torre fondamentale (l’altra è Varane, sempre Blancos) al centro della difesa Bleus.

Derby juventino

Tre i giocatori tesserati della Juventus che saranno rivali nella finale Mondiale Francia-Croazia: Mario Mandzukic, vero idolo della Nazionale croata, e Marko Pjaca (di proprietà della Juve, ma che ha giocato parte dell’ultima stagione in prestito allo Schalke 04) per quanto riguarda i giocatori bianconeri a disposizione di Dalic. Deschamps, invece, potrà contare sull’esperienza dello juventino Blaise Matuidi, centrocampista solido ed equilibrato, che potrebbe risultare utile alla causa francese in un match così delicato.

Derby monegasco

Infine, l’ultimo derby da registrare è quello tra il portiere della Croazia Danijel Subašić (protagonista fin qui di un eccellente Mondiale) e il terzino destro francese (sicuramente non una delle prime scelte di Didier Deschamps) Djibril Sidibé, entrambi giocatori che militano alla corte del club del Principato di Monaco.

notizie sul temaKALININGRAD, RUSSIA - JUNE 16: Luka Modric of Croatia celebrates with teammates after scoring a penalty for his team's second goal the 2018 FIFA World Cup Russia group D match between Croatia and Nigeria at Kaliningrad Stadium on June 16, 2018 in Kaliningrad, Russia. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)Croazia-Spagna 3-1 (Video Gol Highlights). Nations League: i croati tornano in corsa con la doppietta di Jedvay e la rete di KramaricPartite Nations League oggi 15 novembre: Croazia-Spagna e Belgio-Islanda i match clouNations League 5.a giornata. Probabili formazioni di Croazia-Spagna, match clou Lega A
  •   
  •  
  •  
  •