Stradominio Premier League: il 43% dei semifinalisti al Mondiale gioca in Inghilterra

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JULY 02: Nacer Chadli of Belgium celebrates after scoring his team's third goal with team mates during the 2018 FIFA World Cup Russia Round of 16 match between Belgium and Japan at Rostov Arena on July 2, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

E’ sicuramente il campionato più ricco e più affascinante del mondo, ma adesso la Premier League è anche il più influente con la sua schiera di campioni pronti a disputare le ultime fasi del Mondiale di Russia 2018. Dei 92 giocatori impegnati nelle semifinali e convocati da Francia, Croazia, Belgio e Inghilterra (in realtà sono 91 dopo l’allontanamento di Kalinic dal ritiro croato) infatti sono in 40 a militare nel campionato inglese, rappresentando il 43% degli atleti impegnati nelle due gare che precedono l’atto finale di domenica 15 luglio a Mosca.
Il dato è supportato anche dalla presenza tra le prime quattro proprio della squadra allenata da Southgate, assente  in una semifinale mondiale dal 1990, che ha convocato tutti i 23 calciatori della nazionale di Sua Maestà dalla Premier. Chi risulta una piccola colonia britannica è invece il Belgio di Martinez, che annovera 10 atleti del campionato inglese tra le sue fila (curiosamente tutti schierati in campo dall’inizio contro il Brasile). Tra i francesi sono 4 gli uomini di Deschamps che giocano oltremanica, mentre Dalic ha chiamato il solo Lovren del Liverpool.

potrebbe interessarti ancheMondiale 2018: la vittoria della Francia multietnica

Ecco la lista dei giocatori “inglesi” presenti al Mondiale 2018:

potrebbe interessarti ancheLa favola di N’Golo Kante: dalla terza serie francese a campione del mondo!
  • Francia: Giroud e  Kantè (Chelsea), Mendy (Manchester City), Lloris (Tottenham);
  • Croazia: Lovren (Liverpool);
  • Belgio: Courtois e Hazard (Chelsea), Mignolet (Liverpool), De Bruyne e Kompany (Manchester City), Fellaini e Lukaku (Manchester United), Alderweireld, Dembele e Vertonghen (Tottenham), Chadli (West Bromwich).

notizie sul temaFinale Russia 2018: ha vinto il migliore, peccato…Deschamps, la rivincita del soldatino Didier nella Francia campione del mondoMondiali, Antoine Griezmann l’uruguaiano
  •   
  •  
  •  
  •