Cuadrado meno forte di prima, parola di Lucchesi

Pubblicato il autore: Stefano Blois Segui

cuadradoLa partenza di Cuadrado direzione Chelsea è certamente stata un brutto colpo per tutti i tifosi della Viola, vista la grande importanza che l’asso colombiano rivestiva nello scacchiere di mister Montella.
Non tutti i mali però vengono per nuocere: oltre agli ottimi risultati delle ultime settimane, l’ex direttore generale dei toscani Fabrizio Lucchesi si è espresso favorevolmente sulla cessione di Cuadrado: “Hanno fatto bene a venderlo, non era più il calciatore dello scorso anno e si correva il rischio di peggiorare la prossima sessione di mercato. In questo modo, la società ha avuto più soldi per investire, assicurandosi peraltro le prestazioni di un ottimo giocatore come Salah”.
Considerazioni che vanno dunque oltre l’aspetto puramente economico della trattativa, con Lucchesi che sottolinea infatti come a suo parere anche il rendimento del giocatore non fosse all’altezza delle stagioni passate.
Cuadrado non è stato l’unico argomento preso in esame dall’ex d.g. viola, che si è soffermato anche sull’imminente appuntamento di Europa League contro il Tottenham: “Ho lavorato sia con Pradè che con Baldini, sarà una sfida nella sfida. Gli Spurs non sono impossibili da affrontare: le trasferte inglesi sono ovviamente sempre difficili, ma con il giusto atteggiamento la Fiorentina può giocarsela, anche perchè i londinesi stanno rendendo meno rispetto alle aspettative”.
La speranza dei tifosi viola è che ovviamente le profezie di Lucchesi si rivelino azzeccate, sia per quanto riguarda Cuadrado che sul doppio confronto di Europa League.

potrebbe interessarti ancheCesari su Mazzoleni: “Era rigore, Szczesny colpisce prima il calciatore poi la palla”

 

potrebbe interessarti ancheCuadrado operato al ginocchio: ritorno in campo per gli ottavi contro l’Atletico Madrid?

 

notizie sul temaConsigli Fantacalcio 19a Giornata – 2018/19Formazioni Torino-Juventus, Cancelo e Cuadrado ko. Iago in dubbioFormazioni Young Boys-Juventus, Cuadrado terzino destro. In attacco inamovibile il duo Cristiano Ronaldo-Mandzukic
  •   
  •  
  •  
  •