Conte, trionfo al primo colpo come Mourinho e Ancelotti: “Spero di raggiungere altri trionfi qui”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
conte

Conte fa subito centro, il Chelsea è campione d’Inghilterra

Il Chelsea è campione d’Inghilterra per la sesta volta nella sua storia, Antonio Conte il suo primo titolo in Premier Leegue. Come Mourinho e Ancelotti anche Conte ha vinto al primo tentativo con i Blues. Un campionato condotto sempre saldamente in testa, se si eccettua per le prime incerte giornate. Conte è stato bravissimo a rigenerare giocatori come Diego Costa e Hazard, protagonisti di una stagione passata incolore. Giocatori rigenerati come Pedro, che sembrava sul viale del tramonto. Come David Luiz, mai così continuo in carriera. Bene, anzi benissimo i nuovi acquisti come Kantè e Marcos Alonso, pedine fondamentali dello scacchiere di Conte. Il tecnico italiano ha spedito presto in soffitta il 4-2-3-1 di mourinhiana memoria per puntare su un 3-4-3 rivelatosi vincente. Conte ha fatto con il Chelsea quello che fece al suo primo anno di Juve. Anche allora i bianconeri erano reduci da stagioni deludenti. Conte si inventò il 3-5-2 puntando sul trio Barzagli-Bonucci-Chiellini che ancora oggi reggono le sorti della retroguardia bianconera. La stagione del Chelsea può diventare trionfale, se dovesse arrivare anche l‘FA Cup. C’è la finale con l’Arsenal di Wenger da vincere, per centrare il double. Impresa riuscita a Carlo Ancelotti nella stagione 2009/2010, gli italiani non vanno fuori moda a Stamford Bridge.

Conte è raggiante dopo la vittoria della Premier League: “Dopo questa vittoria dobbiamo essere felici e contenti di questo anno. Per me è bellissimo vincere al primo anno in Inghilterra. Dopo questo trionfo penso che dobbiamo solo essere felici per l’annata“. Il manager del Chelsea parla della svolta tattica:”Quella decisione ha cambiato la nostra stagione. Dovevamo modificare qualcosa e trovare un modulo diverso per la squadra. Nella mia testa c’era l’opzione di giocare con il 3-4-3 perché ero sicuro di avere i giocatori giusti”. Conte l’insaziabile pensa già al prossimo successo:” E’ già una grande stagione, ora dobbiamo renderla fantastica vincendo l’FA Cup contro l’Arsenal”. Maniacale, perfezionista, affamato, ecco Antonio Conte nuovo re d’Inghilterra.

Conte pensa già al futuro in Blues, l’Inter si allontana

Sono felice qui, spero di conquistare altri successi con il Chelsea”, così Antonio Conte allontana l’Inter. Nonostante Suning farebbe ponti d’oro al manager dei Blues lui sembra voler restare a lungo a Londra. Il Chelsea la prossima stagione tornerà a giocare la Champions League da protagonista. L’Europa è ancora un tabù per Conte, che ai tempi della Juventus non è mai riuscito ad andare oltre i quarti di finale. C’è da programmare il futuro ora al Chelsea, che ha bisogno di allargare la rosa. Il patron Abramovich incontrerà a breve Conte per pianificare le mosse di mercato. La vittoria in campionato potrà rinsaldare il rapporto tra i due, scricchiolante a inizio stagione. L’Inter spera che qualcosa vada storto tra i due per inserirsi, ma è qualcosa di veramente improbabile. I tifosi del Chelsea vogliono cantare a lungo” Antonioooooo, Antonioooooo”, innamorati del nuovo condottiero vincente di Stamford Bridge.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •