Arsenal, l’era di Wenger è finita: ecco chi sarà il sostituto

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Arsène Wenger
sembrerebbe intenzionato ad interrompere il suo rapporto con l’Arsenal, in modo da dare vita ad un nuovo ciclo nel club londinese. Il tecnico allena i Gunners dal 1996 ed è il l’allenatore più longevo e vincente della storia del club. Dopo aver rinnovato lo scorso maggio fino al 2019, Wenger sembrerebbe deciso a voler interrompere il suo rapporto con la squadra al termine della stagione.

potrebbe interessarti ancheRoma, Cengiz Under tentato dall’Arsenal

Sono stati moltissimi i nomi che sono stati fatti per l’eventuale sostituzione di Wenger sulla panchina dell’Arsenal, ma tra tutti il più quotato sembrerebbe essere quello di Mikel Arteta, spagnolo di 35 anni che ha militato nel club dal 2011 al 2016 e il suo lavoro nello staff tecnico di Guardiola al Manchester City non è passato inosservato dalle parti dell’Emirates.

potrebbe interessarti ancheRamsey alla Juventus. Per il Daily Mail c’è già un pre contratto con i bianconeri

La fine del rapporto tra Wenger e l’Arsenal rappresenta uno storico cambio generazionale, con l’allenatore che sulla panchina dei Gunners ha conquistato 3 Premier League, 7 Coppe d’Inghilterra e 7 Community Shield. Già dalla scorsa stagione i tifosi non erano più soddisfatti dell’operato dell’allenatore francese e si parlava in anticipo di un sostituto, che secondo le diverse voci di mercato doveva essere Massimiliano Allegri, ma successivamente queste voci sono state smentite e Wenger ha prolungato il suo contratto fino al 2019. Le vicissitudini riguardanti il suo definitivo addio sembrerebbero non essere più un utopia.

notizie sul temabeppe-marotta-juventus-calciomercatoFuturo Marotta, decisione nei prossimi giorni. Inter in pole, ma l’Arsenal…Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per un talento: ecco la strategia dei rossoneriMercato Napoli: Ospina, blitz con l’Arsenal. E’ lui a completare il trio dei portieri azzurri
  •   
  •  
  •  
  •