Roma, nuova frattura Spalletti Totti? Il capitano rifiuta di entrare in campo a Palermo

Pubblicato il da Gioacchino Moncado

Spalletti Totti, nuovo gelo?

Nuova puntata del “turbolento” rapporto tra il tecnico della Roma Luciano Spalletti ed il capitano dei giallorossi, Francesco Totti. Come già accaduto la scorsa stagione con l’approssimarsi della primavera, il feeling tra i due tende ad irrigidirsi e ieri sera a Palermo potrebbe essere andato in scena l’ultimo capitolo di una storia che da tempo sembra essersi incrinata.
Quello che è accaduto ad un quarto d’ora dal termine della gara tra Palermo a Roma rientrerebbe tra quegli episodi che nell’arco di una stagione possono verificarsi tra un allenatore ed un giocatore: ma quando di mezzo ci sono Spalletti e Totti lo stesso episodio ha una risonanza sicuramente maggiore. Al 75esimo minuto della gara contro i siciliani il tecnico della Roma, stando alla ricostruzione fatta da alcuni giornalisti presenti a bordo campo, si sarebbe rivolto a Totti invitandolo a prepararsi per entrare in campo. La risposta del capitano della Roma sarebbe stata, però, di senso opposto. Totti risponde di non voler entrare perchè ha un leggero mal di schiena. E così il tecnico giallorosso opta per l’ingresso in campo di De Rossi. Al termine della gara Spalletti ha provato a gettare acqua sul fuoco smorzando ogni tipo di polemica.

” È un tasto delicato, preferisco non dire niente altrimenti tutto viene usato contro di me, come nei processi. Secondo me mentre si scaldava ha avvertito un problema alla schiena e ha preferito non entrare”.

Ma dietro al rifiuto di Totti potrebbero esserci motivazioni che vanno oltre il presunto fastidio alla schiena del capitano giallorosso. Anche in questa stagione il numero dieci della Roma è stato utilizzato con il contagocce ed anche ieri a Palermo Spalletti, nonostante la decisione di tenere in panchina inizialmente Dzeko, ha optato per altre soluzioni lasciando Totti in panchina.  E sul futuro di Spalletti e Totti incombe giugno, tempo di possibili rinnovi e presunti addii…..

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •