Il CIES Football Observatory ha scelto la top 11 dei cinque principali campionati europei: tre “italiani” tra i convocati

Pubblicato il autore: Ettore Culicetto Segui

CIES Football Observatory
Il CIES Football Observatory ha stilato la squadra ideale della stagione 2016/2017, tenendo in considerazione solamente i calciatori che hanno giocato almeno 2000 minuti nei cinque massimi campionati europei, dunque quello italiano, spagnolo, tedesco, inglese e francese. I parametri che hanno determinato le scelte degli atleti sono stati definiti dal CIES Football Observatory “oggettivi e comparativi”, basati prevalentemente su statistiche e dati individuali. All’interno di questa speciale formazione che scende in campo con un 4-3-3 figurano tre giocatori della Serie A (sebbene nessuno di questi sia italiano) ma come vi accorgerete voi stessi alcune scelte risulteranno a dire poco “sorprendenti”.

La prima decisione spiazzante è la scelta del blocco difensivo interno, dove sia il portiere che i due difensori centrali vestono la maglia del Bayern Monaco: Neuer, Javi Martinez e Hummels sono i pilastri del reparto arretrato di questa squadra, con Buffon che occupa l’ottava posizione tra i portieri europei (superato da Asenjo, Lloris, Burki, Ter Stegen, Oblak e Berisha) e nessun centrale bianconero che rientra nemmeno tra i primi dieci di ruolo (il primo “italiano” è Koulibaly del Napoli, quinto in classifica). Le fasce di difesa sono occupate da due giocatori del campionato italiano, entrambi brasiliani, dunque Alex Sandro e Bruno Peres, con il secondo che suscita grande scalpore se si considerano anche i recenti fischi dei tifosi volti a sottolineare delle prestazioni a loro giudizio tutt’altro che stupefacenti. A centrocampo vengono scelti Naby Keita, uno dei protagonisti della magica stagione del Lipsia, Thiago Alcantara e Pogba, l’uomo da oltre cento milioni di euro, artefice di una annata caratterizzata da alti e bassi ma che con una eventuale vittoria della finale di Europa League potrebbe essere impreziosita dalla conquista di ben tre trofei: nessun giocatore della serie A o italiano nel reparto centrale del campo, sebbene nella top 10 del ruolo rientrino Verratti, Hamsik e Gagliardini. Ovviamente sulle fasce offensive non possono mancare Ronaldo e Messi, mentre è stato premiato dal CIES Football Observatory come migliore centravanti Dries Mertens, seguito rispettivamente da Edin Dzeko, Aguero e Cavani. Dunque, sebbene alcune scelte siano discutibili, nella speciale top 11 della stagione 2016/2017 rientrano ben tre giocatori del nostro campionato, ma l’impressione è che, specialmente considerando quali siano le due squadre finaliste di Champions League, qualcuno potrebbe avere qualcosa da ridire riguardo alcune decisioni..

  •   
  •  
  •  
  •