Roma, Pallotta attacca i media: “C’è un disegno per buttare giù la società e Di Francesco”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini

Roma, Pallotta parla alla radio ufficiale dopo gli attacchi della stampa a Di Francesco: ecco le dichiarazioni

Il giorno dopo l’attacco mediatico ad Eusebio Di Francesco, il presidente della Roma James Pallotta ha parlato alla radio ufficiale della società capitolina prendendo le difese dell’allenatore giallorosso e non solo. Pallotta, allo speaker che gli chiedeva in tono ironico se ci fosse una cospirazione all’interno dello spogliatoio e nella società giallorossa contro il mister abruzzese, ha subito preso la palla al balzo per dire la sua, provocando il giornalista che nella giornata di ieri ha di fatto crocifisso l’operato del tecnico: “C’è questa tendenza soprattutto da parte dei media di inventare qualcosa. Oggi mi sono svegliato e ho letto con grande stupore quello che un giornalista in particolare ha scritto. Vorrei sfidare questo giornalista in un faccia a faccia a cena e fargli capire che quello che dico è vero.
Quindi Pallotta cosa pensa realmente di Di Francesco, chiede lo speaker e si chiedono, di fatto, tutti i tifosi giallorossi? “Dopo la partica con l’Atletico ci sono tanti testimoni e ho abbracciato tutti, ho fatto i complimenti a Manolas, ho abbracciato Alisson, ho fatto i complimenti a tutti i calciatori, a Di Francesco e a Monchi. Dalla mia bocca non è mai uscita una parola negativa, l’unica lamentela è stata quella per il rigore non concesso. Per il resto ho espresso solo pareri positivi, sono estremamente soddisfatto del lavoro di Di Francesco, basta vedere le sedute di allenamento e lo spirito che c’è in squadra. C’è un disegno da parte dei media per tentare di buttar giù il lavoro del mister e della società. Sono stufo di questo, adesso basta: se dovrà intervenire tutti i giorni per smentire le voci lo farò.”

Pallotta, dunque, mette subito le cose in chiaro e spiega di avere grande fiducia nel futuro della squadra: “Abbiamo vinto con l’Atalanta, siamo stati superiori all’Inter per sessanta minuti e c’era un rigore chiaro per noi, potevamo segnare altri due, tre gol. L’Atletico Madrid è una squadra fortissima, eppure abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo un grande portiere, ma lo 0-0 resta un buon risultato. Fiducia totale nello staff attuale e nel nuovo sistema di gioco. Da quando sono presidente non abbiamo mai avuto una rosa così completa.” Quindi cosa si aspetta il presidente giallorosso nel prossimo mese? Pallotta è chiaro: “Sinceramente non guardo solo al prossimo mese, il nostro è un progetto a lungo termine. Stiamo cercando di costruire qualcosa di duraturo. Inoltre nelle prossime settimane potrebbero esserci novità positive sullo stadio. Ho molta fiducia per il futuro, non dimentichiamoci mai che nel calcio c’è sempre l’elemento fortuna.
Infine il presidente James Pallotta torna nuovamente sull’attacco dei media alla Roma e a Di Francesco e rincara la dose: “Voglio soltanto ribadire la mia sfida a questo giornalista, se ha le prove di quello che io ho detto nello spogliatoio sarò molto felice di incontrarlo. Mi dispiace che i nostri tifosi, che sono i migliori del mondo, debbano subire questo disservizio.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •