Inter-Roma,Di Francesco:”Peccato per il risultato. Sul mercato non rispondo”

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


Eusebio Di Francesco è amareggiato per il risultato di 1-1 della partita della sua Roma contro l‘Inter“Abbiamo fatto una buona gara per 70 minuti, poi siamo stati schiacciati dagli avversari, anche a causa del calo fisico e dei problemi occorsi ad alcuni calciatori, come El Shaarawy”. L’allenatore ha dato una spiegazione tecnica per il pareggio subito nei minuti finali: “Non siamo stati bravi ad accorciare in avanti, abbiamo fatto tanti errori tecnici e nonostante abbia cercato maggiore solidità col cambio modulo abbiamo subito comunque il gol a causa di disattenzioni. Inoltre i cambi erano obbligati a causa dei tanti infortunati che abbiamo”.

Interpellato sulla partita di Strootman, Di Francesco ha elogiato il suo centrocampista: Ha fatto molto bene, è stato fondamentale nel recuperare tanti palloni in mezzo al campo come i suoi compagni di reparto”. Giudizio positivo anche per Radja Nainggolan e una rassicurazione sui fatti di mercato: “Anche lui ha fatto un’ottima partita e può fare tanto di più. Di sicuro non partirà“. E non poteva mancare un commento sulla telenovela settimanale, che vuole Edin Dzeko lontano da Roma. Alla domanda se Di Francesco ritiene il bosniaco centrale nel progetto della sua squadra, l’allenatore ha risposto senza sbilanciarsi sul mercato: Per me Dzeko è un giocatore centrale della Roma e fino a prova contraria continuo ad utilizzarlo. Sul mercato io non rispondo, non mi compete e ci ha già pensato il direttore Monchi”.

ALISSON: “CONTENTO DELLA PRESTAZIONE,VOGLIO IL MONDIALE”

Grande prestazione del portiere della Roma Alisson, che sta dimostrando di essere il grande prospetto annunciato al suo arrivo a Trigoria e che ha raccontato la partita: Sono contento della mia prestazione, poi purtroppo Vecino è stato bravissimo a staccare sul cross e non ho potuto fare molto”. Una battuta sul momento difficile della squadra: Dobbiamo migliorare mentalmente. Confrontandoci con i compagni abbiamo capito che non si tratta di forma fisica. Il pareggio è arrivato perché non abbiamo fatto girare bene la palla e contro avversari come l’Inter questo può costarci caro”. Questa sera Alisson ha parato di tutto, soprattutto a Mauro Icardi che, chissà, potrebbe affrontare anche ai Mondiali con il suo Brasile: “Mi fa piacere di avergli parato tanto,anche se non è bastato. Voglio andare al Mondiale e ce la sto mettendo tutta“.

  •   
  •  
  •  
  •