Atalanta, Gasperini: “Io CT? Non avrei difficoltà ad assumere quel ruolo”

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 27: Atalanta BC coach Gian Piero Gasperini issues instructions to his players during the Serie A match between Atalanta BC and Benevento Calcio at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on November 27, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
L’Allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, è senza dubbio uno dei protagonisti delle splendide prestazioni di cui la “Dea” si sta rendendo protagonista da un anno e mezzo a questa parte. L’allenatore di Grugliasco durante un’intervista rilasciata al quotidiano sportivo di Torino, Tuttosport, ha affrontato diversi temi, partendo da quello legato al calendario (l’Atalanta  da giovedì sarà costretta a giocare ogni tre giorni a causa degli impegni di campionato, Coppa Italia ed Europa League): Voglio onorare al massimo tutte le competizioni con la speranza che poi qualcosa mi resti in mano. Continuiamo così. l’Europa League ora ci attizza ma bisogna tornare all’inizio, all’estate. Eravamo partiti con l’intenzione di fare una bella figura, il girone era ostico. Poi strada facendo abbiamo visto la possibilità di qualificarci al turno successivo e l’abbiamo colta. Gli obiettivi non si possono fissare in modo definito all’inizio della stagione, ma li costruisci volta per volta. Col Borussia Dortmund non siamo i favoriti, ma cercheremo di metterli in difficoltà. Chi preferisco eliminare tra Borussia Dortmund e Juventus? Mah, facciamo tutte e due”.

Poi, Gasperini ha continuato sulla questione legata al mercato, rilasciando delle dichiarazioni decisamente differenti rispetto a quelle di gennaio, quando il mister aveva evidenziato la presenza di qualche incomprensione con la società, la quale gli aveva fatto pronunciare parole che lasciavo intendere addirittura un possibile addio a fine stagione nel caso in cui la situazione non fosse cambiata: “L’Atalanta ha la necessità di un discreto ricambio nell’organico. Esiste ancora una forte disparità economica tra i club medio-piccoli e i grandi e quindi vendere alcuni giocatori diventa una necessità se, come accade all’Atalanta, si vende per poi investire in strutture e portare avanti un determinato progetto, come faccio a oppormi? Semmai mi posso arrabbiare se non condivido il progetto”.

potrebbe interessarti ancheDove vedere Cagliari-Atalanta in diretta TV e streaming gratis oggi 20 maggio

Poi in merito alla possibilità di ricoprire il ruolo di Commissario Tecnico, Gasperini ha detto: Io commissario tecnico? Ho sentito anch’io queste voci, è un bel riconoscimento. Ma non ho notizie dirette. Tuttavia, non avrei nessuna difficoltà ad assumere quel ruolo anche se ovviamente il mestiere del commissario tecnico è altra cosa rispetto a quello dell’allenatore”.

potrebbe interessarti ancheInter, obiettivo Ilicic. Accordo in vista con l’Atalanta per il centrocampista sloveno

Infine una stoccata all’Inter: Guidare una big? Non mi ricordo di essere mai stato in una grande squadra. L’Inter? Ma quella mica era una grande squadra, almeno come valori tecnici. Estero? Non amo molto quel tipo di esperienza. Io sto bene in Italia, nel mio mondo. Per espatriare dovrebbe arrivarmi qualcosa di davvero importante e affascinante.

notizie sul temaAtalanta-Milan 1-1, Masiello risponde a Kessiè. Rossoneri in Europa League (Video Gol)MILAN, ITALY - DECEMBER 23: Josip Ilicic (4nd L) of Atalanta BC celebrates his goal with his team-mates during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on December 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Atalanta-Milan, dove vedere in tv e in streaming gratis il match di Serie A oggi 13 MaggioDonnarumma-Milan, con l’Atalanta per il riscatto: Gattuso si gioca l’Europa League
  •   
  •  
  •  
  •