Inter, Brozovic è un caso. Via a fine stagione ?

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui

MILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )
Un’altra partita non all’altezza, senza grinta, senza voglia e, anche stavolta, il pubblico di San Siro non ha digerito la svogliatezza di Marcelo Brozovic che , però, non ce l’ha fatta più a far finta di niente, rispondendo a tono con applausi ironici e provocatori, venendo purtroppo immortalato dalle telecamere.

Verso l’esclusione- Purtroppo per lui, Spalletti è stato chiaro su queste cose : all’Inter tutti i giocatori e i dirigenti sono tenuti a rispettare un codice etico che, se violato, porta all’esclusione dal gruppo : “Allenatore e società devono porre delle regole e chi non le rispetta si autoesclude. Ma non perchè è una punizione che decido io, ma perchè non rispetta le regole”.

Fuori fino a quando ?- Data per certa la sua assenza nella prossima partita con il Genoa, il croato potrebbe rimanere fuori anche per altre partite. Infatti, la sua presenza, non è più indispensabile all’allenatore nerazzurro, che ha trovato in Rafinha un ottimo giocatore (in costante crescita il brasiliano dopo i diversi infortuni che ha subito) e, visto che anche il nuovo ruolo di Perisic toglie spazi al centrocampo, il mister toscano è orientato a proporre una variazione tattica all’attuale 4-2-3-1. Per Brozovic l’avventura nerazzurra sarebbe giunta quindi al capolinea. Aspettando giugno, al croato non resta che rimpiangere la mancata cessione al Siviglia, bloccata proprio da Spalletti.

  •   
  •  
  •  
  •