Napoli, Caiazza: “Sui social ho letto cattiverie degli juventini contro Ghoulam”

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

NAPLES, ITALY - DECEMBER 23: Players of SSC Napoli celebrate the 3-2 goal scored by Marek Hamsik during the Serie A match between SSC Napoli and UC Sampdoria at Stadio San Paolo on December 23, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dopo la notizia dell’infortunio subito dal terzino algerino del Napoli, Faouzi Ghoulam, molti sono stati i tifosi delle squadre avversarie ad esprimere il loro pensiero sui social in merito. Se da una parte abbiamo apprezzato tutti quei sostenitori delle squadre avversarie che hanno espresso un messaggio di incoraggiamento e solidarietà per il giocatore, dall’altra abbiamo annoverato, come al solito, alcuni “tifosi” (se così si possono definire) che si sono detti contenti per quanto successo e hanno augurato addirittura cose ben più gravi a Ghoulam. Intervenuto a Radio Kiss Kiss, il giornalista de Il Roma, Salvatore Caiazza, ha dichiarato esterrefatto: “Ieri sui social ho letto cattiverie e cose vergognose da parte degli juventini contro Ghoulam, non ho parole. In tanti anni non ho mai visto un tifoso del Napoli augurare la morte a un calciatore, sfido chiunque, non è mai capitato. Con Higuain si esagerò ma il sentimento era quello di un fidanzato tradito”.

potrebbe interessarti ancheLIVE Mercato Napoli, Tonelli-Samp: ci siamo. Ferrero accetta le condizioni degli azzurri

Ghoulam: operazione e tempi di recupero

Non è certo un momento fortunato quello che sta attraversando il terzino sinistro del Napoli, Faouzi Ghoulam. Il giocatore algerino durante la seduta di allenamento pomeridiano svoltasi nella giornata di ieri ha riportato la frattura della rotula del ginocchio destro. Nessun contrasto subito, un infortunio maturato autonomamente mentre correva sui campi d’allenamento. Il comunicato ufficiale del Napoli recitava: “Infortunio oggi per Faouzi Ghoulam a Castelvolturno. Durante la seduta di allenamento, il difensore azzurro si è infortunato al ginocchio destro. Ghoulam sarà visitato oggi stesso dal Professor Mariani a Villa Stuart. Per lui si sospetta la frattura della rotula”. 

Giunto verso le 19 di ieri a Villa Stuart, Ghoulam è stato sottoposto agli esami strumentali di routine, i quali, purtroppo per il giocatore nonchè per i partenopei, hanno confermato i sospetti iniziali: frattura della rotula del ginocchio destro. Senza perdite di tempo, Ghoulam in serata è stato operato dal professor Mariani. Al termine dell’intervento, il Napoli ha diffuso un comunicato ufficiale che spiega: “Faouzi Ghoulam è stato operato a Villa Stuart dal professor Mariani per una frattura trasversale di rotula destra. L’intervento è perfettamente riuscito. Faouzi inizierà domani la riabilitazione. Sarà valutato tra 15 giorni e dovrebbe ritornare in campo per gli allenamenti tra un mese”.

potrebbe interessarti ancheMercato Napoli: Ospina, blitz con l’Arsenal. E’ lui a completare il trio dei portieri azzurri

I tempi di recupero stimati dovrebbero essere di circa 2-3 mesi. È il secondo infortunio grave per Ghoulam dopo la rottura del legamento crociato destro subito durante il match di Champions giocato a novembre contro il Manchester City al San Paolo. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il terzino del Napoli ieri pomeriggio, dopo aver avvertito quella strana sensazione al ginocchio destro, è scoppiato in lacrime; subito aveva percepito che si trattava di qualcosa di grave che lo avrebbe tenuto ancora una volta lontano dai campi per tanto tempo. Proprio ora che sembrava pronto per il rientro, fissato il 22 febbraio in occasione del ritorno dei sedicesimi di Europa League che il Napoli affronterà contro il Lipsia.

Non sono mancati in queste ore i dubbi circa una possibile implicazione della precedente operazione sull’attuale infortunio perché per la ricostruzione del crociato solitamente si trapianta parte del tendine rotuleo e si rileva una parte di osso dalla stessa rotula e dalla tibia. La conseguenza più frequente è proprio la frattura della rotula per indebolimento, ma il professor Mario Longa in merito ha rassicurato: Può esserci un nesso con il precedente infortunio al crociato? Lo escludo, perché Mariani prima di dare l’ok fa tutte una serie di esami clinici, se ci fossero stati rischi di ricadute o alto sarebbero emersi. In carriera mi è capitato una sola volta che un giocatore abbia subito la rottura della rotula a seguito di un crociato rotto, ma è accaduto dopo 18-24 mesi, per cui direi la percentuale è bassissima, c’è un’evenienza dell’1-2%”

notizie sul temaNAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)Il mercato “conservativo” di Aurelio De Laurentiis: priorità Bari o Napoli ancora nel cuore?during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.De Laurentiis polemico: “I tifosi del Napoli vogliono che spenda tanti soldi ma poi si fanno il pezzotto”during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Calciomercato Napoli, De Laurentiis “stoppa” Belotti ed esclude l’arrivo di una punta
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: