Serie A: Il Chievo rialza la testa. Il Crotone torna a rischiare la retrocessione

Pubblicato il autore: Roberto Scognamiglio Segui
VERONA, ITALY - OCTOBER 01: Lucas Castroof AC Chievo Verona celebrates after scoring his team's first goal during the Serie A match between AC Chievo Verona and ACF Fiorentina at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on October 1, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Era una delle sfide più importanti della 36 giornata di serie A, decisiva per la salvezza di Chievo e Crotone.
Al Bentegodi, presenti circa 17.500 mila spettatori, sono i padroni di casa, guidati dal neo allenatore Lorenzo D’Anna, a vincere questo scontro diretto contro la squadra allenata da Walter Zenga. Il sostituto di Maran rispolvera Dainelli al centro della difesa e Birsa sulla trequarti, mentre sulla fascia sinistra recupera Gobbi. Al 9′ minuto i calabresi passano in vantaggio con Ceccherini, ma il direttore di gara Massa annulla giustamente per un netto fuorigioco.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Crotone 2-1 (Video e Goal): partenopei chiudono in bellezza. Calabresi in serie B

Passano tre minuti e il Chievo Verona passa avanti con la rete proprio dell’ex Milan Birsa, che sfrutta al meglio un cross del suo compagno di squadra Gobbi e di testa  batte Cordaz. Nella ripresa i calabresi mettono più grinta e sfiorano  per diverse volte la rete del pareggio. Il Chievo soffre tanto, ma poi al minuto 82′ Stepinski fa esplodere i suo tifosi realizzando il  raddoppio con un gol spettaccolare: l’attaccante polacco infatti riceva palla spalle alla porta e con un tiro da 20 metri spiazza l’estremo difensore ospite. Il Crotone è sulle gambe, ma al 91′ Tumminello sigla il gol della speranza.

potrebbe interessarti ancheDove vedere Napoli-Crotone: diretta tv e streaming gratis Serie A 20 maggio

Goal che però non servirà a nulla, visto che la gara, dopo quattro minuti di recupero, finirà due a uno per i clivensi. Questi tre punti per il Chievo sono una grandissima liberazione, perchè ora la classifica vede i veronesi a quota 34 punti con ancora 180 minuti da giocare, contro un Bologna già salvo e il  Benevento, in casa, già retrocesso matematicamente in serie B. Il Crotone, con gli stessi punti del Chievo, dovrà invece sudare ancora tanto dopo questa sconfitta: nelle ultime due giornate Trotta e compagni dovranno affrontare Lazio (ancora in corsa per la Champions League) e Napoli al San Paolo.

notizie sul temaWalter Zenga sprona il Crotone: “Contro il Napoli sarà una battaglia”Chievo-Benevento: D’Anna cerca il tris per la salvezza, De Zerbi vuole rovinare la festaVERONA, ITALY - OCTOBER 01: Lucas Castroof AC Chievo Verona celebrates after scoring his team's first goal during the Serie A match between AC Chievo Verona and ACF Fiorentina at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on October 1, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)Chievo-Giaccherini: storia di una rinascita annunciata, a Verona è tornato il vero “Giaccherinho”
  •   
  •  
  •  
  •