Napoli, Allan sugli scudi e per Ancelotti è già insostituibile

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
BILBAO, SPAIN - MARCH 07: Head coach Carlo Ancelotti of Real Madrid reacts during the La Liga match between Athletic Club Bilbao and Real Madrid CF at San Mames Stadium on March 7, 2015 in Bilbao, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Sabato sera nell’esordio in campionato contro la Lazio allo stadio Olimpico, il brasiliano Allan è stato l’autentico mattatore della squadra partenopea risultando di gran lunga il migliore in campo per la gioia del suo nuovo allenatore Carlo Ancelotti che lo considera già insostituibile; ma il tecnico di Reggiolo l’aveva capito fin dall’inizio che Allan era l’uomo chiave per costruire il suo centrocampo e infatti alla prima di campionato è ripartito subito dalla sua forza e dal suo dinamismo.

potrebbe interessarti ancheBufera Napoli, Insigne, De Laurentiis e Ancelotti nell’occhio del ciclone

Contro i biancocelesti è stato perfetto, un moto perpetuo in mezzo al campo dove ha dato grande solidità a tutto il reparto, rincorrendo chi capitava dalle sue parti, recuperando dieci palloni, vincendo cinque contrasti e proponendosi anche in alcune ripartenze; senza dimenticare che il gol che ha deciso la partita è stato merito suo con l’ottimo tempo d’inserimento, dove ha prolungato con la gamba molto intelligentemente il cross di Hysaj per Lorenzo Insigne, che ha insaccato la rete del 2-1 finale.

potrebbe interessarti ancheNapoli, Insigne è un caso per Ancelotti: via in estate?

Già dal ritiro estivo di Dimaro il brasiliano si era presentato tirato a lucido e in grande forma e l’aveva dimostrato nelle amichevoli precampionato dove era sempre stato tra i migliori anche nelle sconfitte che avevano creato un po’ di malcontento nell’ambiente napoletano subito dimenticato dal blitz di Roma. Con un Allan così, Ancelotti può dormire sonni tranquilli.

notizie sul temaEuropa League, Napoli-Arsenal 0-1 (Video gol): Gunners corsari al San Paolo con la rete di Lacazette. Inglesi alle semifinaliNapoli-Arsenal streaming e diretta tv Europa League, oggi 18 aprile dalle 21Probabili Formazioni Europa League, ritorno quarti di finale: il Napoli con Insigne e Milik dal 1′
  •   
  •  
  •  
  •