Mercato Napoli: Allan corteggiato dal Psg, ma l’offerta non è quella giusta

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Il Napoli cerca di stare tranquillo ma le voci di mercato che si rincorrono, nell’ultimo periodo, soprattutto sul centrocampista brasiliano Allan non permettono al club di cullarsi sugli allori. Sulle tracce del “mastino” azzurro vi è il Paris Saint Germain, società di primissimo piano in Francia e in Europa, intenzionata a rafforzare ulteriormente la rosa da mettere a disposizione di Tuchel. Probabilmente le due ottime performance sciorinate dal numero 5 del Napoli, nella doppia sfida con il Psg in Champions League, avranno catturato le attenzioni dei vertici dirigenziali del club parigino, disposti a mettere sul piatto una cifra intorno ai 40 milioni di euro.

Per il presidente De Laurentiis, però, il calciatore viene valutato non meno di 80 milioni di euro, una somma monstre ma che rappresenta l’importanza che incarni il brasiliano nello scacchiere tattico di mister Ancelotti. La trattativa, però, tra i due club non è affatto sfumata, anche se nella giornata di ieri è avvenuto un incontro tra l’agente del centrocampista sudamericano, Juan Manuel Gemelli, e la dirigenza azzurra proprio per discutere di un eventuale aumento dell’ingaggio allo scopo di allontanare le pretendenti.

potrebbe interessarti ancheFrancesco Totti e l’addio alla Roma: oggi la conferenza

Nel caso in cui, però, Allan dovesse andare via, se non adesso, ma nella sessione di mercato estiva, il club di De Laurentiis è intenzionato a cautelarsi, mettendo nel mirino il talento cagliaritano, Nicolò Barella. Il centrocampista rossoblù viene valutato dalla società capeggiata da Tommaso Giulini, circa 50 milioni di euro, una cifra piuttosto consistente ma in linea con le qualità del calciatore, sino ad ora protagonista di 18 presenze ed un gol in campionato, durante questa stagione, oltre ad aver inanellato 4 apparizioni in Nazionale nella gestione Mancini. Centrocampista dinamico, combattente, in grado di abbinare perfettamente qualità e quantità, e soprattutto giovane, avendo solamente 22 anni, rappresenterebbe un profilo assai gradito al tecnico Ancelotti, nel momento in cui il corteggiamento da parte del Psg su Allan dovesse farsi pressante.

potrebbe interessarti ancheSarri-Juventus, “Dai diamanti non nasce niente…”

Il Napoli, però, difficilmente vorrà privarsi di una pedina come il brasiliano a stagione in corso, soprattutto ora dove occorrerà mettere nel mirino la conquista di almeno un trofeo, tra Europa League e Coppa Italia, al pari del Cagliari, d’altronde,  non intenzionato a salutare Barella prima di aver messo in cassaforte la permanenza in A. Il tutto, quindi, potrebbe essere rinviato alla prossima estate, anche se, come ribadito in precedenza, De Laurentiis non è in vena di effettuare sconti, tentennando solamente dinnanzi ad un’offerta da 80 milioni di euro per uno dei migliori mediani presenti nella nostra serie A.

notizie sul temaJuventus-Napoli non solo in campo, tra tradimenti e cori ‘ngratiInter, l’impronta di Conte sul mercato nerazzurroSarri è il nuovo allenatore della Juve, delusione a Napoli
  •   
  •  
  •  
  •