Formazioni Fiorentina-Napoli: novità viola con Ceccherini e Hancko in difesa. Ancelotti si affida al tandem Insigne-Mertens

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Importante sfida, alle ore 18, tra Fiorentina e Napoli, valevole per la ventitreesima giornata di serie A. Il match tra i viola e gli azzurri fa ripiombare in mente, inevitabilmente, la gara del 29 aprile 2018 quando la banda guidata da Stefano Pioli impose un perentorio 3-0 sugli allora uomini allenati da Maurizio Sarri, i quali abdicarono definitivamente sul discorso scudetto. Ora il Napoli, in vista del match del “Franchi“, ha cambiato location d’albergo: non più al centro di Firenze ma a Coverciano, provando a non rivivere l’amarezza di dieci mesi fa, quando si infranse il sogno tricolore.

La banda guidata da Carlo Ancelotti si presenta a questa sfida da seconda della classe con 51 punti all’attivo, distante nove lunghezze dalla Juventus capolista ma a +11 dall’Inter terza. Una posizione, quindi, che non prevede particolari affanni se non la speranza di rosicchiare qualche punto ai bianconeri, primi indiscussi. Insigne e compagni provengono da quattro risultati utili consecutivi, mentre in trasferta il loro cammino, sin qui, è stato caratterizzato da sei successi, un pareggio e tre ko.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Fiorentina 2-1 (Video Gol Serie A): la Vecchia Signora conquista l’ottavo scudetto consecutivo

Per quanto riguarda la sfida contro la Viola, Ancelotti dovrà fare a meno del lungodegente Albiol, fermo ai box per un problema al ginocchio, mentre si rivede nella lista dei convocati Chiriches, assente dallo scorso mese di settembre. Hamsik non è stato convocato, considerando la sua imminente partenza verso la Cina, dopo una breve fase di stallo nella trattativa tra il club di De Laurentiis e il Dalian Yifang. In attacco, invece, non è al meglio della forma Milik, motivo per cui l’allenatore emiliano pare intenzione a puntare sul duo Insigne-Mertens.

La Fiorentina, invece, è nona in classifica, a quota 31. La Viola è reduce da quattro risultati utili consecutivi, con l’ultima vittoria casalinga, però, risalente al 16 dicembre scorso, in occasione del 3-1 inflitto all’Empoli. La banda guidata da Pioli nelle ultime settimane ha mostrato una particolare verve in attacco, grazie all’arrivo del colombiano Muriel e ad una crescita sempre maggiore di Federico Chiesa, tra i protagonisti principali nel roboante successo in Coppa Italia, per 7-1, con la Roma, di dieci giorni fa.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Fiorentina streaming Dazn e diretta TV Serie A, dove vedere il match oggi 20/04

Dirottando le attenzioni verso quelle che potrebbe essere le possibili scelte di formazione, Pioli pare intenzionato ad affidarsi al 4-3-3, nonostante i forfait in difesa di Laurini e Vitor Hugo, quindi: Lafont in porta, Ceccherini a destra, Biraghi a sinistra. La coppia centrale sarà composta da Pezzella e Hancko. A centrocampo spazio a Veretout, Fernandes e Gerson, mentre in attacco Chiesa e Mirallas agiranno ai lati di Muriel.

Ancelotti, invece, opterà per il collaudato 4-4-2: Meret tra i pali, Maksimovic e Koulibaly duo centrale di difesa, Malcuit a destra, Mario Rui sul fronte opposto. Allan e Fabian Ruiz presidieranno la mediana, mentre sulla fasce spazio a Callejon e Zielinski. In attacco favorito il tandem Insigne-Mertens. L’arbitro designato per dirigere il match è il signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo.

notizie sul temaBufera Napoli, Insigne, De Laurentiis e Ancelotti nell’occhio del cicloneNapoli, Insigne è un caso per Ancelotti: via in estate?Europa League, Napoli-Arsenal 0-1 (Video gol): Gunners corsari al San Paolo con la rete di Lacazette. Inglesi alle semifinali
  •   
  •  
  •  
  •