Lautaro Martinez-Icardi, nuova coppia o dualismo per Spalletti?

Pubblicato il autore: Francesco Fiori Segui

Il gol di Lautaro Martinez contro il Parma riapre il discorso sul gioco a due punte dell’Inter. Icardi-Martinez però tengono il dubbio ben acceso, nuova coppia o dualismo per Luciano Spalletti?.
Dei tanti problemi che oggi ha l’Inter e il suo allenatore Spalletti questo forse è il più dolce. Giocare a due punte e vedere almeno uno dei due attaccanti in gol o sfruttare l’egoismo d’area di rigore che hanno in comune i due argentini Lautaro Martinez e Mauro Icardi?.
I due da subito sono sembrati molto simili nelle movenze in attacco e per forza di cose uno dei due deve cambiar repertorio, con Martinez che prova da trequartista, ma ha un Nainggolan di troppo e un Icardi che vittima (o causa) del rinnovo pare aver smarrito la voglia di essere un serial killer.
La realtà attuale è che l’Inter non ha un gioco ben chiaro e deve vivere di episodi, che nell’ultima gara si son visti con la folata offensiva di Nainggolan verso Lautaro Martinez, mentre Icardi è risultato non pervenuto al Tardini.
Il capitano così prosegue la sua serie negativa di sette partite senza gol, l’ennesimo attacco che lo vede involontario protagonista, con Spalletti a colpire i dirigenti con la fretta del rinnovo e l’Europa League che come ultimo obiettivo stagionale va onorata al meglio.
Sì, ma con una o due punte?
A Spalletti l’ardua sentenza.

potrebbe interessarti ancheInter, Tapiro d’oro per Wanda Nara:”Icardi? Resta all’Inter”
potrebbe interessarti ancheInter: tra cessioni e plusvalenze ecco il tesoro dei neroazzurri

notizie sul temaInter tra campo e calciomercato: Psg su Icardi, interessamento per GündoğanJuventus campione d’Italia: la situazione in classifica dopo 33 giornateAllenare i nerazzurri sarebbe un sogno per Vieira
  •   
  •  
  •  
  •