Inter, rilancio Spalletti: è Lautaro Martinez l’eroe del derby con il Milan

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Lautaro Martinez, nuovo ‘attaccante’ neroazzurro. Lautaro Martinez da un mese a questa parte si sta portando sulle spalle l’attacco dell’Inter senza far rimpiangere Mauro Icardi. Il giovante attaccante dell’Inter è stato pagato dalla società di proprietà del gruppo Suning circa 27 milioni di dollari più il 10 % di una futura rivendita, soldi versati nelle casse dell’ex club dell’attaccante argentino, il Racing di Avellaneda. L’attaccante neroazzurro, nato il 22 agosto del 1997 a Bahia Bianca, ha fatto la trafila delle giovanili prima nel Linieres e poi nel Racing fino ad entrare in prima squadra nel 2015 dove fino al 2018 ha realizzato la bellezza di 22 reti in 48 presenze.

potrebbe interessarti ancheAntonio Conte chiama a corte Lukaku, sarebbe l’acquisto più salato della storia nerazzurra.

Lautaro Martinez, buono il suo primo derby

Lautaro Martinez ha debuttato ieri nel primo derby di Milano e ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. Infatti il ‘toro’ è stato determinante in occasione del primo gol neroazzurro quando Perisic ha crossato sul secondo palo per Lautaro che di testa ha servito a Vecino la palla dello 0-1 per l’Inter. Altre giocate di nota dell’attaccante argentino ad infiammare il popolo neroazzurro, una su tutte l’uno contro uno con Romagnoli in cui il numero 10 dell’Inter si è portato ripetutamente la palla dal destro al sinistro cercando di disorientare il capitano rossonero ma quest’ultimo è stato bravo a murarlo in calcio d’angolo. Infine a sugellare la prestazione di nota del bomber argentino, è stato il gol personale realizzato su calcio di rigore, concesso dall’arbitro Guida per fallo di Castillejo sull’ottimo Matteo Politano. Nel dopo partita Luciano Spalletti, intervistato nel dopo-partita al ‘Club’ con Fabio Caressa e i suo ospiti su Sky, ha esaltato il giovane Lautaro Martinez dribblando alla perfezione le domande su Mauro Icardi: “Oggi siamo stati grandi. Devo fare i complimenti a chi è sceso in campo questa sera, Lautaro Martinez è stato bravo a trasformare il rigore, Politano è stato determinante in occasione del 2-0, Perisic bravo a rientrare. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, a quelli che sono all’interno del nostro spogliatoio.. Bravi, bravi”. Frecciatina a Mauro Icardi?

potrebbe interessarti ancheMilan, avviati i contatti per Theo Hernandez

notizie sul temaManolas-Koulibaly, il Napoli alza un muro in difesaInter, Marotta e Conte scatenati sul mercato. Ci sarà un colpo a sorpresa?Neymar-Inter, Sundas lavora per portare il brasiliano a Milano
  •   
  •  
  •  
  •