Inter, rilancio Spalletti: è Lautaro Martinez l’eroe del derby con il Milan

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Lautaro Martinez, nuovo ‘attaccante’ neroazzurro. Lautaro Martinez da un mese a questa parte si sta portando sulle spalle l’attacco dell’Inter senza far rimpiangere Mauro Icardi. Il giovante attaccante dell’Inter è stato pagato dalla società di proprietà del gruppo Suning circa 27 milioni di dollari più il 10 % di una futura rivendita, soldi versati nelle casse dell’ex club dell’attaccante argentino, il Racing di Avellaneda. L’attaccante neroazzurro, nato il 22 agosto del 1997 a Bahia Bianca, ha fatto la trafila delle giovanili prima nel Linieres e poi nel Racing fino ad entrare in prima squadra nel 2015 dove fino al 2018 ha realizzato la bellezza di 22 reti in 48 presenze.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Inter estate 2019, il calendario completo dei match dei nerazzurri: oggi il test contro il Gozzano

Lautaro Martinez, buono il suo primo derby

Lautaro Martinez ha debuttato ieri nel primo derby di Milano e ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. Infatti il ‘toro’ è stato determinante in occasione del primo gol neroazzurro quando Perisic ha crossato sul secondo palo per Lautaro che di testa ha servito a Vecino la palla dello 0-1 per l’Inter. Altre giocate di nota dell’attaccante argentino ad infiammare il popolo neroazzurro, una su tutte l’uno contro uno con Romagnoli in cui il numero 10 dell’Inter si è portato ripetutamente la palla dal destro al sinistro cercando di disorientare il capitano rossonero ma quest’ultimo è stato bravo a murarlo in calcio d’angolo. Infine a sugellare la prestazione di nota del bomber argentino, è stato il gol personale realizzato su calcio di rigore, concesso dall’arbitro Guida per fallo di Castillejo sull’ottimo Matteo Politano. Nel dopo partita Luciano Spalletti, intervistato nel dopo-partita al ‘Club’ con Fabio Caressa e i suo ospiti su Sky, ha esaltato il giovane Lautaro Martinez dribblando alla perfezione le domande su Mauro Icardi: “Oggi siamo stati grandi. Devo fare i complimenti a chi è sceso in campo questa sera, Lautaro Martinez è stato bravo a trasformare il rigore, Politano è stato determinante in occasione del 2-0, Perisic bravo a rientrare. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, a quelli che sono all’interno del nostro spogliatoio.. Bravi, bravi”. Frecciatina a Mauro Icardi?

potrebbe interessarti ancheMilan, fari puntati su un talento tedesco: I dettagli

notizie sul temaMilan-Cesena streaming e diretta TV Amichevole, dove vedere il match oggi 17 agostoInter, Dzeko rinnova con la Roma: il sostituto arriva da Madrid?Icardi alla Juve? Risponde capitan Chiellini…
  •   
  •  
  •  
  •