Top e Flop della 26^ giornata di Serie A: Quagliarella immortale, Fazio disastroso

Pubblicato il autore: LorenzoDV Segui


Top e Flop della 26^ giornata di Serie A:
Eccoci arrivati all’appuntamento della Top e Flop del campionato di Serie A: Oggi andremo ad analizzare le prestazioni migliori e peggiori della 26^ giornata, con Quagliarella che si è inevitabilmente preso la copertina.

TOP :

FABIO QUAGLIARELLA, SAMPDORIA
Come già scritto nel titolo, il miglior giocatore della giornata non poteva che essere Fabio Quagliarella, che con la sua doppietta alla Spal rilancia la Sampdoria verso un piazzamento europeo che manca da molti anni e raggiunge Cristiano Ronaldo nella classifica marcatori a quota 19 reti. Un’unica parola: IMMORTALE. VOTO 8.

JOSIP ILICIC, ATALANTA
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, aveva affermato che Josip Ilicic, seppur molto discontinuo, quando è in giornata è praticamente immarcabile e così è stato proprio nell’ultima partita contro la Fiorentina: Dopo l’iniziale svantaggio, infatti, Ilicic prende in mano la squadra, realizzando prima la rete del pareggio ed entrando poi nell’azione del 3-1, mettendo in mostra ancora una volta la sua immensa classe. VOTO 7,5.

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Fiorentina streaming e diretta tv Coppa Italia, oggi alle 20.45

JOAQUIN CORREA, LAZIO
Il derby di Roma è stato dominato in lungo ed in largo dalla Lazio, che di derby ne aveva vinti solo 2 negli ultimi anni: la squadra biancoceleste ha infatti giocato un’ottima partita, con Correa vero protagonista di questa vittoria, grazie all’assist per il gol dell’1-0 e per il rigore procurato. VOTO 7.

FLOP :

FEDERICO FAZIO, ROMA
Come detto prima, il derby di Roma è stato dominato dalla Lazio, che è stata favorita però dalla disastrosa prestazione del difensore Fazio, che prima perde in marcatura Caicedo (che firma l’1-0) e poi causa il rigore (trasformato da Immobile), dimostrando per l’ennesima volta i suoi limiti difensivi. VOTO 4.

THIAGO CIONEK, SPAL
Protagonista in negativo della sconfitta della Spal contro la Sampdoria è stato il difensore Cionek, che perde la marcatura sul primo gol di Quagliarella e si fa espellere a tempo scaduto per il fallo da ultimo uomo su Defrel. Che dire, giornata da dimenticare. VOTO 4.

potrebbe interessarti ancheCoppa Italia, orari e programma delle semifinali di ritorno

ALEKSANDAR KOLAROV, ROMA
Un altro protagonista del derby di Roma è stato Kolarov, autore di una prova anonima e mai decisiva. Dopo il gol del 3-0, poi, il difensore perde la testa e guadagna 2 cartellini gialli in 1 minuto, che gli costeranno una giornata di squalifica. VOTO 4.

 

 

notizie sul temaSemifinale Coppa Italia, Milan-Lazio 0-1 (Video gol): biancocelesti in finale. Decide una rete di CorreaMilan-Lazio streaming e diretta tv Coppa Italia: dove vedere il match del 24/04Milan-Lazio: la parole degli allenatori sulla partita di Coppa Italia
  •   
  •  
  •  
  •