Milan-Lazio, Tommasi duro su Kessié-Bakayoko:”Gesto inconcepibile. Bravo Acerbi”

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

Tommasi duro sul caso Kessie-Bakayoko-Acerbi. Il giudice sportivo non ha accolto la richiesta del giudice federale della maglia di Acerbi mostrata dai due giocatori rossoneri sotto la curva al termine del match contro la Lazio. L’organo guidato da Giuseppe Pecoraro, la Figc, ha aperto però un’indagine sul comportamento dei due giocatori del Milan. Multati altri due biancocelesti, Luiz Felipe e Patric, insieme ai rossoneri Musacchio e Bertolacci per aver provocato una rissa a fine partita e spuntata una presunta offesa del centrocampista laziale Lucas Leiva rivolta a Ugo Allevi, addetto dell’ufficio stampa del Milan in sedia a rotelle, nel post gara.

La parole di Tommasi

potrebbe interessarti ancheDiretta Gol Serie A (Video Gol Highlights): Inter-Atalanta in Champions League. Empoli in B

Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, prende posizione sul caso Kessie-Bakayoko-Acerbi. L’ex- centrocampista della Roma, in una nota ufficiale comunica:
“Personalmente non avevo mai visto un gesto così superficiale, leggero e contro ogni ‘etichetta’ del fair-play. Lo scambio di maglia è sempre stato per me un momento dal significato enorme per un mondo tanto competitivo. Il mio armadio ne sa qualcosa a riguardo e per uno sportivo non c’è gratificazione più grande della stima di un collega. Il cimelio diventa emblema del ‘ho giocato con…’ che sa di storia e di ” Io potrò raccontare ai miei figli”. Il 33 di Acerbi è diventato, per qualche minuto, il contrario di quello che è”.

potrebbe interessarti ancheSpal-Milan 2-3 (Video Gol Serie A): Calhanoglu e Kessiè non bastano, rossoneri in Europa League

Kessiè-Bakayoko, un gesto antisportivo per Tommasi

Tommasi continua:”Per questo il gesto compiuto da Kessie e Bakayoko è tanto incomprensibile quanto deprimente. L’hanno capito anche loro, in ritardo, ma l’hanno capito e tutti siamo consapevoli dello scivolone che hanno fatto. Il Giudice Sportivo non ha sanzionato ma la procura sta approfondendo. Il circo mediatico è forse andato oltre e il prossimo impegno in Coppa Italia rischia di arrivare troppo presto per non risentirne. Nel frattempo Acerbi ha fatto una chiusura alla sua maniera, pulita e con tempismo. ” Ci rivedremo in campo” che è l’esatto opposto del classico ” Vi aspetto fuori”di infantile sapore. 

notizie sul temaTorino-Lazio 3-1 (Video Gol Serie A): Iago Falque, Lukic e De Silvestri firmano il successo granata, per la Lazio gol di ImmobilePartite DAZN 26 maggio: alle 18 Sampdoria-Juventus, in serata Spal-Milan e Pescara-VeronaTorino-Lazio 26/05/2019, Sky Go e diretta tv
  •   
  •  
  •  
  •