De Rossi, la smentita sulla Roma: nessun contratto gettone

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

De Rossi. La storia continua e si fa sempre più ambigua. Sarebbero spuntati degli audio del calciatore, in cui Daniele spiega di essere stato convocato solamente lunedì dopo mesi di silenzio, dicendogli che non sarebbe stato rinnovato il contratto, ma che gli sarebbe stata fatta un’offerta e lui sarebbe stato disposto a rinnovare a gettone.
Questa ipotesi però sarebbe stata scartata dal club, ma successivamente avallata dal Ceo Fienga, e accettata dalla Roma con il si di Pallotta. Ma non si spiega poi perché De Rossi non abbia accettato. De Rossi parlerebbe di 100.000 euro a presenza, e gli era stato offerto anche un bonus fisso, ma era una trattativa nata quasi per gioco, in un momento in cui gli si stava spiegando che il termine per lui era giunto, e in parte si stava cercando una riconciliazione.
Difende intanto gli uffici stampa e i giornalisti.

Spiega inoltre che probabilmente il suo caso è una strumentalizzazione per attaccare il Presidente, e solo in parte la tifoseria sta pensando a lui e al suo futuro. Dai file si può capire che probabilmente Daniele non avrebbe accettato perché la proposta era arrivata fuori tempo massimo e non vorrebbe appunto essere strumentalizzato.

potrebbe interessarti ancheIngaggio monstre per El Shaarawy. Dalla Cina pronti a fare follie per l’esterno della Roma

La versione della Roma

potrebbe interessarti ancheSampdoria, Ferrero sogna la coppia Totti-De Rossi a Genova

La Roma però ha dato un’altra versione dell’accaduto. Spiega che durante l’anno si è incontrata con De Rossi per tre volte per parlare del suo futuro. E che lunedì è stata solo l’ultima volta in cui si sono incontrati per rendergli nota la decisione di non rinnovare il contratto. La riunione sarebbe durata circa tre ore in cui gli è stato offerto un incarico dirigenziale, viste le doti notevoli del calciatore, ma De Rossi non ha ceduto. De Rossi avrebbe continuato sulla scia del voler continuare a giocare con la Roma anche a gettone, ma questa ipotesi non è stata presa in considerazione dal club.

notizie sul temaFonseca: “Un onore allenare la Roma, faremo grandi cose”Storie di Calcio: Omar il Re LeoneMercato Milan, da Patrick a Patrik: per l’attacco rossonero decisivo Giampaolo
  •   
  •  
  •  
  •