Maldini-Milan: il futuro rossonero dipende dall’ex capitano

Pubblicato il autore: Roberto Trapanà Segui


L’ex difensore e capitano rossonero è al centro del nuovo Milan. Dopo l’addio di Leonardo potrebbe essere lui a sostituirlo ed iniziare la rivoluzione

Il Milan muove i suoi primi passi per la rivoluzione. Dopo l’addio di Leonardo e le dimissioni di Gattuso (i due con l’obiettivo Champions non raggiunto erano un piede e mezzo sotto la fossa) l’amministratore delegato Gazidis ha già in mente un progetto: l’inizio è Maldini. Si proprio lui, l’ex capitano rossonero che con la sola maglia del Milan (tra club e nazionale) ha collezionato la bellezza di 901 gare disputate è la base su qui fondare il nuovo Milan.

potrebbe interessarti ancheMilan-Lecce streaming e diretta tv, dove vedere Serie A domenica 20 ottobre ore 20:45

MALDINI-MILAN: LE PAROLE DI GAZIDIS
L’amministratore delegato sudafricano in una intervista alla Gazzetta dello Sport svela senza peli sulla lingua il nuovo progetto che ha in mente per il Milan.
Ringrazierò sempre Leonardo per quello che ha fatto… Gattuso uomo straordinario, ma adesso è il momento di cambiare pagina… Maldini è il Milan e vorrei ci restasse“. Parole forti e decise quelle di Gazidis che mette Maldini al centro di tutto a sostituire Leonardo e rinvia tutti gli altri impegni del mercato rossonero. Si aspetta al sua decisione poi si potrà andare avanti. Lo stesso Gazidis ha svelato che la pazienza ha un ruolo fondamentale per la rivoluzione e di come si debba scegliere sempre dopo uno studio profondo ciò che sia davvero giusto per un club.
Ora la parola spetta a Maldini per capire cosa ne sarà del nuovo Milan.

potrebbe interessarti ancheProbabili Formazioni Serie A, 8a giornata:Inter senza Sanchez, Higuain dal 1′?

MALDINI-MILAN: DOPO LA DECISIONE AL VIA AL PROGETTO
Nell’intervista inoltre Gazidis ha fatto capire che il progetto del Milan si passerà su principi fondamentali. No ai top player ma si ai giovani talenti che crescono nella squadra per diversi anni e che il futuro allenatore sarà scelto con molta calma e attenzione perché non si vuole far l’errore di dover cambiare a stagione in corso.
Maldini che quindi lascerebbe il proprio ruolo da responsabile tecnico del club e passerebbe a direttore tecnico, un salto di qualità che per i tifosi è un inno alla squadra vista l’importanza che il difensore ha avuto al club e che si voglia dia pure alla società. L’ultima parola spetta proprio a Maldini che qualora non dovesse accettare Gazidis ha fatto capire che il suo futuro non sarebbe più, nel corso del tempo, con il suo club preferito: ovvero il Milan.

notizie sul temaSqualificati Serie A, gli indisponibili per l’8a giornata: stangata per FonsecaSerie A, la classifica dei tifosi di tutte le squadre: la Juventus domina con 9 milioni, l’Inter supera il MilanInter-Milan Serie A Femminile streaming e diretta tv Sky, dove vedere il match 13 ottobre ore 15
  •   
  •  
  •  
  •