Milan, Gattuso pronto per l’addio? Decisivo l’incontro con Gazidis

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

Gattuso. Molto stanco ieri sera il Gattuso che ha parlato dopo la partita con la Spal: “Non so se sarà facile migliorare i 68 punti. Sento troppe responsabilità in questo club, mi spendo troppo e ho sentito più responsabilità di quelle che avrei dovuto.”. Il suo futuro è ancora da definire. Il futuro di un allenatore che ha portato la squadra ad un passo dalla Champions League, nonostante alcune gravi difficoltà incontrate nel corso della stagione. Sarà proprio in queste ore che avverrà il vertice tra Rino e Gazidis, che potrebbero dare una conclusione, positiva o negativa, a questa vicenda e decidere le sorti dell’allenatore. Le voci di un eventuale sostituto parlano di Leonardo Jardim (attualmente al Monaco).

potrebbe interessarti ancheMilan-Lecce streaming e diretta tv, dove vedere Serie A domenica 20 ottobre ore 20:45

Gattuso a Skysport
Gattuso ai giornalisti si rivolge con queste parole: “La societa’, a oggi, non mi ha mai detto che non sarei stato l’allenatore per il prossimo campionato. Per il modo in cui ci parliamo, non ho annusato nulla rispetto a tutti i nomi che sono stati associati alla panchina”. “Ho ringraziato la squadra per quello che mi ha dato durante la stagione, fa male ma ci deve essere orgoglio. E’ stato fatto un buon lavoro e la squadra ha ampi margini di miglioramento con alcuni accorgimenti: per alcuni puo’ sembrare poco ma vi assicuro che e’ tanta roba”.

potrebbe interessarti ancheProbabili Formazioni Serie A, 8a giornata:Inter senza Sanchez, Higuain dal 1′?

Gattuso ai microfoni di Dazn
“Faccio i complimenti al mio staff, e’ normale che siano stati commessi alcuni errori nell’arco della stagione, ma questo e’ un mestiere che ti porta a sbagliare”,
ha proseguito Gattuso ai microfoni di Dazn. “Sono contento della crescita di tanti giocatori a differenza di quanto letto in questi giorni, hanno giocato al di sopra delle loro possibilita’.Questa squadra ha qualita’ ma deve migliorarsi perche’ Juventus, Napoli e Inter partono sicuramente avanti e non so se sara’ possibile migliorare i 68 punti”

notizie sul temaSqualificati Serie A, gli indisponibili per l’8a giornata: stangata per FonsecaSerie A, la classifica dei tifosi di tutte le squadre: la Juventus domina con 9 milioni, l’Inter supera il MilanInter-Milan Serie A Femminile streaming e diretta tv Sky, dove vedere il match 13 ottobre ore 15
  •   
  •  
  •  
  •