Caldara, rinforzo “fatto in casa” per la difesa rossonera

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Caldara, il grande assente nella difesa del Milan

Mattia Caldara, è ancora fermo a causa dei ripetuti problemi fisici che lo hanno afflitto nella sua esperienza al Milan. Un giovane e talentuoso difensore che, dopo un’incredibile ascesa con l’Atalanta, sembra essersi fermato sul più bello. Dal sogno di mezza estate con la Juventus, all’approdo clamoroso in rossonero, segnato da tanti infortuni che ne hanno rallentato la carriera. I rossoneri attendono ansiosamente il suo rientro nei ranghi.

potrebbe interessarti ancheMilan-Inter streaming gratis e diretta tv DAZN1, dove vedere il derby oggi dalle 20.45

Caldara, il rinforzo “fatto in casa” che il Milan desidera di rivedere in difesa

Il venticinquenne, arrivato a Milanello nell’ambito dello scambio con Higuaín della scorsa estate, ha collezionato soltanto due presenze. I “dolori” del giovane Caldara hanno funestato l’esperienza in rossonero ed hanno forse inciso anche sul rendimento generale della squadra in generale, e del reparto difensivo in particolare. Anche l’inizio di questa nuova stagione ha visto ancora Mattia Caldara ai margini ed alle prese con i suoi ripetuti infortuni, per l’enorme dispiacere del nuovo allenatore Marco Giampaolo, costretto a privarsi di un potenziale titolare per la retroguardia, che tanto ha scricchiolato lo scorso anno con Gattuso. Il calvario, però, sembra quasi in conclusione.

potrebbe interessarti ancheMilan Femminile-Orobica Femminile, streaming gratis e Diretta Tv

Caldara, rientro previsto per ottobre

Il rientro del difensore ex Atalanta, infatti, è previsto per ottobre. Voci di spogliatoio, riportate da “Tuttosport“, parlano di un Caldara decisamente motivato e con una gran voglia di buttarsi alle spalle il momento più buio della sua carriera. Anche tutto lo spogliatoio rossonero ha una gran voglia di vederlo abile e arruolabile per riprendersi il suo posto in difesa, come desiderava lo scorso anno il Milan, quando lo prese dalla Juve. Anche Giampaolo sogna la coppia centrale tutta italiana Caldara-Romagnoli, una coppia che farebbe molto comodo anche alla Nazionale di Roberto Mancini. Non resta che incrociare le dita e attendere il mese d’ottobre.

notizie sul temaMilan-Inter: Probabili formazioni Serie AProbabili Formazioni Serie A 4a giornata: Lukaku in coppia con Politano, Dybala da 1′Stadio San Siro, Beppe Sala su Facebook: “Milan e Inter vanno ascoltate, ma stadio è storia di Milano”
  •   
  •  
  •  
  •