La Serie B in campo per i bambini con genitori detenuti

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

bambinisenzasbare-compressed
Una nuova e significativa iniziativa della Lega Serie B a sostegno dei bambini con genitori detenuti. Questa campagna è realizzata da B Solidale Onlus, progetto con il quale la Lega B e le 22 associate si confrontano con il Terzo Settore.
Dal 31 ottobre all’8 dicembre, dall’11a alla 17a giornata, la Serie B ConTe.it sostiene Bambinisenzasbarre Onlus. L’associazione da 12 anni tutela i diritti dei 100mila bambini con genitori detenuti per promuovere gli “Spazi Gialli”, luoghi di accoglienza all’interno delle carceri. La campagna è possibile grazie a B Solidale Onlus, progetto con il quale la LNPB e le 22 associate si confrontano con il Terzo Settore. “7 giornate di Campionato, 77 partite da giocare a fianco dei figli di detenuti per realizzare nuovi Spazi Gialli negli Istituti penitenziari italiani che accolgano i bambini che entrano in carcere per incontrare il proprio genitore. – ha dichiarato il presidente della Lega B Andrea Abodi – Sostenere progetti come quello di Bambinisenzasbarre è lo strumento tramite cui B Solidale intende comunicare la valenza sociale del calcio”. L’arbitro e i capitani delle 22 squadre scenderanno in campo con la maglietta dell’Associazione Bambinisenzasbarre. Sui maxischermi degli stadi, nei messaggi audio nel prepartita e nell’intervallo, sui siti web delle squadre, legab.it, di B Solidale e sui social network si inviterà a sostenere il progetto “Lo spazio giallo nel grigio del carcere” che permetterà di accogliere negli Spazi Gialli, degli Istituti penitenziari italiani, i bambini che si preparano al colloquio con il papà o la mamma detenuti. “Sono 100mila i minorenni che entrano nelle carceri italiane per dare continuità al legame affettivo con il proprio genitore in stato di detenzione. Sono bambini vulnerabili a rischio di emarginazione per i pregiudizi, per le difficoltà economiche, per la vergogna sociale che la detenzione del proprio genitore comporta. – ha sottolineato Lia Sacerdote presidente dell’Associazione Bambinisenzasbarre – Siamo grati alla Lega B per essersi messa al loro fianco. Lo sport può essere un importante veicolo per sostenere progetti di inclusione sociale e contribuire a consolidare il processo di trasformazione culturale necessario per una società solidale dove i figli di genitori detenuti non siano emarginati, dove la “Carta dei figli di genitori detenuti”, unica in Europa, sia applicata e il sistema carcerario consideri la presenza di questi minorenni e la necessità di mantenere e proteggere i legami del nucleo familiare.” Per maggiori informazioni consultare il sito www.bambinsenzasbarre.org
Questo il calendario della undicesima giornata del campionato di Serie B: il prossimo weekend non sono previsti anticipi al venerdì,  nove su undici partite di calcio si disputeranno il sabato 31 ottobre del 2015, tutte dalle ore 15, con la capolista Crotone impegnata sul campo del Pescara mentre il Cesena ospiterà in casa la Virtus Lanciano. Gli altri sette match del sabato sono Bari-Novara, Ascoli-Pro Vercelli, Ternana-Avellino, Salernitana-Perugia, Brescia-Latina, Livorno-Trapani e Como-Modena. Domenica 1 novembre del 2015, alle ore 17,30, il primo dei due posticipi dell’undicesimo turno di Serie B che è Spezia-Virtus Entella mentre il monday night vedrà impegnate Cagliari-Vicenza, con fischio d’inizio allo stadio Sant’Elia alle ore 20,30, match che chiude l’undicesimo turno del girone di andata.

potrebbe interessarti anchePisa-Spezia streaming e diretta Tv Serie B: dove vedere il match del 9/11
potrebbe interessarti ancheJuve Stabia-Benevento streaming Dazn e diretta tv Serie B, oggi 9 novembre dalle 15

notizie sul temaCrotone-Ascoli streaming e diretta Tv Serie B: dove vedere il match dell’8/11La situazione in classifica di Serie B dopo 11 giornateE’ un Pescara trascinato dai “fuori categoria” Machin e Memushaj
  •   
  •  
  •  
  •