Avellino, Verde chiede scusa ai tifosi, Novellino chiude il caso

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Avellino

Avellino, Verde chiede scusa ai tifosi

Avellino, dopo il pareggio con il Novara era esploso un piccolo caso in casa biancoverde, dopo la sostituzione di Daniele Verde da parte di Novellino. Al momento del cambio il giovane attaccante, in prestito dalla Roma, era scoppiato a piangere, prendendo a calci i cartelloni pubblicitari a bordo campo. Una scena che aveva colpito tutti i presenti allo Stadio Partenio Lombardi, compreso il tecnico dei lupi Novellino. Una reazione spropositata ed esagerata, ma poi lo stesso Verde ha spiegato l’accaduto:” Ho sbagliato, ho esagerato, ma in quel momento ero arrabbiato con me stesso per la brutta prestazione fatta. Ci tengo molto a fare bene con questa maglia, qui tutti mi vogliono bene, resterà sempre un tifoso dell’Avellino”. Verde ha anche pubblicato un post sui social network per confermare le sue scuse a tutto l’ambiente biancoverde. Un comportamento che fa capire quando sia unito e compatto il gruppo di Novellino, che ha tirato fuori l’Avellino da una situazione di classifica molto complicata. L’allenatore biancoverde aveva minimizzato l’accaduto già negli spogliatoi nel dopo Avellino-Novara:Faccio l’allenatore, non l’assistente sociale”, salvo poi correggere il tiro con un sorriso:”Per uno come Verde faccio anche l’assistente sociale”. Proprio con l’arrivo di Novellino in Irpinia c’è stata l’esplosione di Verde, mentre con Toscano il classe ’96 giocava poco. Come ha spiegato lo stesso Novellino la partita con il Novara è stata complicata dall’infortunio di Moretti, centrocampista arrivato a gennaio. Moretti in poche settimane e diventato un perno della squadra biancoverde, la sua assenza si è fatta molto sentire contro il Novara. “Nel secondo tempo i ragazzi sono stati straordinari, con l’inserimento di Castaldo è andato tutto molto meglio, siamo stati bravi a raddrizzarla”, così Novellino nel post partita. Nonostante la vittoria manchi da un mese, ultimi tre punti conquistati il 25 febbraio con il Vicenza, in casa Avellino resta comunque positivo. I cinque punti di margine sulla zona pericolo non rappresentano ancora una sicurezza, ma basti pensare dove si trovavano i lupi qualche settimana fa. In questo senso diventa molto importante il prossimo impegno di campionato, in trasferta contro la Ternana. Umbri ultimi in classifica, reduci dall’ennesimo cambio in panchina, da due giornate Fabio Liverani ha preso il posto di Carmine Gautieri. Partita speciale per Novellino, perugino d’adozione, per il mister dell’Avellino sarà praticamente un derby. La Ternana è già in ritiro per preparare la gara con l’Avellino, partita da non fallire per entrambe le squadre.

  •   
  •  
  •  
  •