Ternana, una smentita che non smentisce

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
simone longarini

L’AU della Ternana Simone Longarini

Da qualche giorno la nostra testata  sta riportando dettagli relativi ad un’indiscrezione, fornita peraltro da fonti qualificate, per la quale si starebbe attivando un risiko societario che coinvolgerebbe la SS Lazio di Claudio Lotito, la Ternana di Simone Longarini e il Latina Calcio da ieri in gestione provvisoria fino al termine della Stagione 2016-2017.

Il risiko, ricordiamo a beneficio di chi non ha seguito la vicenda, prevederebbe l’ingresso di Simone Longarini nell’azionariato della Lazio con l’obiettivo di un ruolo qualificato nell’organigramma, dell’acquisizione, sempre da parte di Longarini, del Latina calcio, da Maggio all’asta al miglior offerente, e l’ingresso con una quota di minoranza nella Ternana dell’attuale proprietario del Leyton Orient, ex squadra del neo Mister delle Fere Fabio Liverani, Francesco Becchetti.

Nel pomeriggio di ieri l’Amministratore Unico dei Rossoverdi Simone Longarini, pressato dalle testate cartacee e online che davano ampio credito alle nostre indiscrezioni, ha diramato una nota ufficiale che smentiva quanto paventato dalla nostre pagine.

La smentita di Simone Longarini

Questo il testo della smentita comparsa sul sito ufficiale della Ternana a firma Simone Longarini: “In riferimento alle notizie apparse in questi ultimi giorni su diversi quotidiani cartacei ed online relative ad un mio inserimento nell’organigramma della S.S. Lazio in qualità di DG ed in merito ad un mio interesse nel rilevare le quote del “Latina Calcio” dal tribunale fallimentare smentisco categoricamente tali affermazioni in quanti false, destabilizzanti, e destituite di qualsiasi fondamento“.

Ma che succede alla Ternana?

Preso atto della nota ufficiale della Ternana siamo tornati alla carica con le nostre fonti, che ricordiamo sono state figure di rilievo presso Agon Channel l’emittente italo-albanese di proprietà di Francesco Becchetti, le quali non solo ci hanno dato conferma, per le informazioni in loro possesso, dell’intenzione del Patron del Leyton Orient di entrare con una quota di minoranza nella Ternana Calcio ma, hanno anche fornito particolari in più relativi all’operazione. Eccoli

Secondo le nostre fonti emissari di Francesco Becchetti (attualmente non in Italia e che ad oggi non ha mai risposto alle varie richieste di contatto sia da parte nostra che da parte di altri autorevoli colleghi della stampa ternana) avrebbero avuto un abboccamento con il Dottor Costantino Franci, custode delle quote azionarie dei Rossoverdi poste sotto sequestro, per verificare tempi e modi dell’eventuale dissequestro.

Gli stessi emissari avrebbero avuto contatti diretti con operatori della Esperia Servizi Fiduciari S.p.A., società della private bank del gruppo Mediobanca-Mediolanuma, che detiene il 49% della Sviluppo Editoriale Srl società  di diritto che a sua volta possiede il 57,26% della Ternana.

L’intento di Francesco Becchetti sarebbe quello di fare leva sulla volontà della fiduciaria di valorizzare un bene che non ritiene strategico (le quote della Ternana) e di rilevare 31.197 quote pari di fatto al 20% della Ternana mettendo sul piatto circa 1 milione e 4 mila euro.

Questo è quanto abbiamo appreso e questo è quanto per dovere di cronaca vi riportiamo. A tal proposito attendevamo che la nota dell’Amministratore Unico della Ternana Calcio Simone Longarini chiarisse anche questo aspetto della vicenda ma non è detto che non accada nelle prossime ore.

Verso Ternana-Trapani

Nel frattempo dopo l’ennesimo scossone tecnico il neo tecnico dei Rossoverdi Fabio Liverani sta preparando nel ritiro di Fiuggi il proprio esordio in panchina contro il Trapani match che come sempre SuperNews vi racconterà LIVE dal Liberati.
Al momento non ci sono indiscrezioni su come si schiererà la prima Ternana targata Liverani così come, non ci sono certezze sul fatto che il ritiro possa terminare con il match di domenica ma che, secondo quanto riferiscono i colleghi di TernanaNews, potrebbe proseguire fino al completamento della trasferta di Cesena in programma domenica 19 marzo alle 17:30.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: