Risultati serie B: la Spal batte il Cittadella e allunga a + 8 in classifica sul Verona

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Terminata la 38esima giornata per quanto riguarda le partite del pomeriggio. Vittorie importanti per Spal e Frosinone che allungano in classifica e soprattutto gli estensi vedono la serie A. In chiave salvezza importante vittoria di Brescia contro la Ternana e quella di Ascoli e soprattutto Latina che si toglie dall’ultimo posto ora occupato dal Pisa, fermato in casa dalla Pro Vercelli.

CLASSIFICA AGGIORNATA: Spal 73, Verona 65, Frosinone 65, Cittadella 57, Perugia 56, Benevento 55, Spezia 54, Entella e Carpi , Salernitana e Bari 51, Novara 50, Pro Vercelli 47, Ascoli 46, Avellino 45, Cesena 43,Brescia 42, Vicenza, Trapani 41,  Ternana 39, Latina 34, Pisa 33.

90’+4 finita Pisa-Pro Vercelli 1-1
90’+4 finita Frosinone-Spezia 2-0. Aggancio momentaneo del Frosinone al Verona
90’+3 finita anche Brescia-Ternana 2-1
90’+ 3 finita anche Entella-Latina 0-1
90′ +3 finita Ascoli-Avellino 2-0
90′ +3 Spal batte il Cittadella e allunga in classifica
90′ + 2 Gol annullato a Meccariello della Ternana per fuorigioco
88′ Gol del Frosinone per Ciofani che da un’angolo battuto di testa supera Chichizola
86′ Gol annullato a Castaldo dell’Avellino in fuorigioco
83′ Lo Spezia ci prova a pareggiare, ma il Frosinone è molto attento
79′ Gol del Latina con Buonaiuto che con un tiro da fuori area batte Iacobucci per l’1-0
76′ Litteri accorcia le distanze a Ferrara. Spal-Cittadella 2-1
72′ Gol di Ciani che pareggia in casa contro la Pro Vercelli 1-1
68′ Annullato il gol a Cremonesi per fuorigioco di Zigoni
65′ Zigoni raccoglie un cross  di Antenucci entra in area e sigla il 2-0 per la Spal
64′ Bisoli segna il vantaggio per il Brescia che sta avanti 2-1
60′ Dionisi gol del Frosinone 1-0 contro lo Spezia. Salta gli uomini della difesa spezina e insacca alle spalle di Chichizzola
56′ Annullato gol a Diakitè per fuorigioco in Brescia-Ternana
53′ Granoche fermato in angolo e al successivo angolo tiro di Pulzetti ma il portiere del Frosinone fa sua la sfera
51′ Meret allontana un pericolo in area con i punti in Spal-Cittadella
49′ Gol della Spal con Giani di testa su calcio d’angolo. Momentaneamente è a +8 sul Verona secondo e +10 sul Frosinone terzo
46′ Subito Orsolini che segna il gol del 2-0 in contropiede. Ascoli 2 Avellino 0
45′ Iniziato il secondo tempo

SECONDO TEMPO

45′ +3 terminati tutti i primi tempi: Ascoli-Avellino 1-o, Brescia-Ternana 1-1, Entella-Latina 0-0, Frosinone-Spezia 0-0, Pisa-Spezia 0-1, Spal-Cittadella 0-0
45′ +1 Punizione per la Spal nessuno tocca per buttarla in rete con il portiere del Cittadella battuto
45′ Belloni per l’Avellino con un sinistro conclude di poco a lato
43′ Zigoni viene fermato in area del Cittadella da Scaglia e poi la retroguardia padovana allontana il pericolo
40′ Palo di Dionisi continua il conto dei legni in Frosinone-Spezia
39′ D’angelo con un colpo di testa per un poò non pareggiava in Ascoli-Avellino
35′ Tiro di Coly che si stampa sulla traversa in Brescia-Ternana 1-1
34′ Angolo del Frosinone che non va a buon fine
28′ Grande rovesciata di Ferrante in Brescia-Ternana ma Aresti nega il gol al giocatore dei lombardi
24′ Daniele Cacia porta in vantaggio l’Ascoli contro l’Avellino 1-o
18′ Granoche per lo Spezia avrebbe segnato ed è entrato anche il suo tiro, ma l’arbitro non convalida
16′ Grande palla gol per Mazzotta ma ancora impeccabile la difesa spezina
12′ Comi segna per la Pro Vercelli 1-0 contro il Pisa su rigore all’Arena Garibaldi
12′ Arcola tiro potentissimo ma Chichizzola riesce a sventrare in calcio d’angolo in Frosinone-Spezia
7′ Defendi pareggia per la Ternana 1-1 al Rigamonti dopo un destro piattone da fuori area
7′ Peralta getta il pallone alto dopo aver battuto una punizione in Pisa-Pro Vercelli
6′ Punizione del Frosinone che non va a buon fine perchè si infrange sulla bandiera dello Spezia
3′ Giovanni Crociata segna l’1-o per il Brescia dopo una sorta di pallonetto che beffa il portiere della Ternana
1′ Iniziate le sei partite
La trentotessima giornata di serie B si è aperta ieri con l’anticipo tra Vicenza e Novara, terminato 3-1. I veneti mettono in cascina con il successo sui piemontesi altri tre punti in chiave salvezza. Ebagua, Bellomo, Orlando le reti dei biancorossi, mentre il solo gol degli uomini di Boscaglia è stato firmato da Macheda. Poche minuti fa l’anticipo di pranzo tra Salernitana e Bari è terminato 0-0. Alle 15 Spal-Cittadella, Frosinone-Spezia e Perugia-Verona definiranno meglio la vetta. La Spal cerca punti per incrementare il vantaggio sulle altre dietro di lei e per arrivare subito in serie A. Ora è a +8 sul Frosinone, scivolato al terzo posto dopo il ko in casa della Ternana. In seconda piazza c’è ora da solo il Verona, corsaro sul campo di un Bari che vede così complicarsi ulteriormente la rincorsa agli spareggi promozione. Una piccola crisi quella del Frosinone che rischia di perdere la serie A proprio nel rush finale. Al di là delle singole responsabilità, il fatto è che quando sei costretto a rincorrere gli obiettivi non sempre le energie fisiche e mentali bastano. L’impegno più difficile è quello del Verona in serata alle 20:30 impegnato a Perugia, al Curi che è praticamente inespugnabile, ma gli uomini di Pecchia stanno passando un ottimo momento e credono fortemente nella A che fare il colpaccio non sarebbe magari una sopresa. Brescia-Ternana e Pisa-Pro Vercelli saranno gli scontri diretti di giornata in chiave salvezza.

38esima programma: Vicenza-Novara 3-1, Salernitana-Bari, Ascoli-Avellino, Brescia-Ternana, Entella-Latina, Frosinone-Spezia, Pisa-Pro Vercelli, Spal Cittadella (alle 15), Cesena-Benevento (18), Carpi-Trapani, Perugia-Verona (20:30)

  •   
  •  
  •  
  •