Probabili formazioni Avellino-Entella: dubbio modulo per Novellino, esordio per Aglietti

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Avellino-Entella

Avellino-Entella, le scelte di Novellino e Aglietti

Avellino-Entella, cercasi vittoria al Partenio. Tre punti per il riscatto, questo potrebbe essere lo slogan del match in programma oggi alle 18 al Partenio Lombardi. Avellino e Entella sono due squadre alla ricerca di sé stesse. I biancoverdi hanno vinto una sola delle ultime cinque partite e sono ai confini della zona playout. Novellino con il Perugia ha cambiato modulo, passando al 3-5-2. L’esperimento è stato positivo, il successo al Curi è sfumato negli ultimi minuti per un rigore inesistente. Dall’altra parte c’è un Entella fresco di cambio in panchina. Via Castorina, ecco il ritorno di Aglietti. I liguri non vincono in campionato dall‘8 ottobre scorso. L’Entella è al 17esimo posto con 14 punti, non proprio la situazione di classifica che ci si aspettava a inizio stagione.

QUI AVELLINO – Novellino contro l’Entella dovrebbe confermare il 3-5-2 visto a Perugia. Il tecnico biancoverde dovrà rinunciare ai nazionali Radu e Gliha, oltre ai lungodegenti Gavazzi e Morosini. Out anche Rizzato e il febbricitante Lasik. Pienamente recuperato Pecorini, che dovrebbe accomodarsi in panchina, mentre Lezzerini sarà il portiere titolare. Diversi i ballottaggi, a partire da quello tra Kresic e Suagher, con il primo favorito per le sue caratteristiche tecniche. In mediana spazio al trio D’Angelo, Di Tacchio e Moretti, a segno proprio contro la Virtus Entella dieci mesi fa, per l’unica marcatura realizzata in biancoverde. Sugli esterni scalpitano in tre. Laverone e Molina appaiono favoriti, ma Falasco scalpita alla ricerca di nuove chance, dopo la brutta prestazione di cesena in avvio di stagione. In avanti l’ultima novità: confermato Ardemagni, Bidaoui potrebbe spuntarla su Asencio e Castaldo. QUI ENTELLA – Aglietti, per il suo nuovo esordio sulla panchina dell’Entella, punta sul 4-3-1-2. Out Ceccarelli, Aramu e Luppi, rientra Pellizzer anche se l’ex Cittadella dovrebbe trovare spazio solo in panchina. Nessuna rivoluzione dunque rispetto al match contro il Cesena, l’ultima con Castorina in panchina.

Avellino-Entella, Novellino:”Fondamentale l’approccio”

E’ un Walter Novellino molto deciso quello che si è presentato in conferenza stampa alla vigilia di Avellino-Entella.Più del modulo sarà fondamentale l’approccio alla gara. Potrei confermare il 3-5-2 di Perugia, ma sarà molto più importante l’atteggiamento mentale”. L’allenatore dei biancoverdi non pensa ancora a gennaio:Non penso al mercato. Sono concentrato sul presente, dobbiamo fare bene con l’Entella poi penseremo al futuro”.

Novellino torna ancora sul duro comunicato della Curva Sud del post Parma-Avellino:”Quella è stata l’unica partita veramente negativa. Abbiamo tutti grande spirito di appartenenza e a Perugia l’abbiamo dimostrato. Vogliamo regalare gioie ai nostri tifosi, dobbiamo riconquistarli e recuperare l’entusiasmo di inizio stagione”. Avellino-Entella, il pareggio non serve a nessuno. Appuntamento alle 18 di oggi al Partenio Lombardi per il verdetto.

  •   
  •  
  •  
  •