Plizzari, altro show in Ternana-Pro Vercelli. Il Milan ha già l’erede di Donnarumma?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


Plizzari, altre prodezze in campionato.
Se la Ternana continua a coltivare speranze salvezza è anche grazie al suo portiere. Alessandro Plizzari, classe 2000, in prestito dal Milan continua ad aver un rendimento altissimo con la maglia rossoverde degli umbri. Giovedì sera in Ternana-Pro Vercelli ha sfoderato almeno due interventi miracolosi che hanno consentito di portare a casa i tre punti alla squadra di Sandro Pochesci. Plizzari aveva parato anche un altro calcio di rigore dopo quello neutralizzato a Coronado del Palermo sabato scorso. Il giovanissimo portiere ha respinto il tiro dal dischetto di Vives. L’arbitro ha fatto ripetere il  rigore e stavolta Vives ha battuto Plizzari. Una vittoria fondamentale per la Ternana, che ha messo in mostra un Montalto da urlo. Quattro gol per l’attaccante con la maglia numero 32 e tre punti per i suoi.

Come diceva Nereo Rocco:Datemi un portiere che para e un centravanti che segna, poi per il resto viene da solo”. Plizzari sta crescendo tantissimo in queste ultime settimane. Spifferi da Milanello parlano di una scelta già fatta in casa rossonera. Se Donnarumma va via la porta sarà del giovane portiere nativo di Crema. Schivo e riservato Plizzari è molto stimato da Christian Abbiati, uno che di portieri se ne intende eccome. 191 cm, 75 kg, il classe 2000 sembra nato per fare il portiere. D’altronde Plizzari ha 17 anni, la stessa età di Donnarumma quando è stato lanciato in serie A da Mihajlovic in quella domenica di ottobre del 2015. Per quanto riguarda la porta il Milan può dormire sonni tranquilli, Alessandro da Crema è già pronto per il grande salto.

potrebbe interessarti ancheMilan, futuro a stelle e strisce? Attesa per lunedì la sentenza UEFA

Plizzari-Donnarumma, dualismo o staffetta?

Plizzari finirà la stagione con la Ternana, cercando di contribuire il più possibile alla difficile salvezza degli umbri. Poi farà ritorno a Milanello. Non prima di aver firmato il rinnovo di contratto. Infatti il giovane portiere  compirà 18 anni il prossimo 12 marzo, solo dopo potrà firmare il suo primo contratto da professionista. Non ci dovrebbero essere gli stessi clamori per Donnarumma. Plizzari è un ragazzo molto riservato, anche se in campo tira fuori tutta la grinta necessaria. Un giovane vecchio diciamo, un portiere vecchio stampa ma terribilmente efficace.

C’è curiosità per capire quale sarò il destino dei due giovani portieri rossoneri nel prossimo futuro. Donnarumma sembra destinato all’addio. Raiola e Mirabelli si punzecchiano in continuazione. Senza Champions League il Milan avrà bisogno di cedere un top player. Real Madrid e Paris Saint Germain sono alla ricerca di un portiere giovane e di valore. Tutti indizi che portano ad una prossima partenza di Donnarumma. In quel caso la strada per Plizzari sarebbe spalancato. Ma in caso contrario cosa potrebbe succedere? I due potrebbero contendersi un posto da titolare nel Milan, come avveniva ai tempi di Sacchi o Capello. Se le voci intorno a Donnarumma dovessero spegnersi, ipotesi molto difficile, Plizzari potrebbe essere ceduto nuovamente in prestito. Magari in serie A e confrontarsi finalmente con il calcio dei grandi. In ogni caso il futuro della porta milanista sembra più che assicurato, Gigio o Ale che sia.

potrebbe interessarti ancheMilan, sarà Carolina Morace l’allenatore della squadra femminile: contratto fino al 2020

Le immagini di Ternana-Pro Vercelli:

notizie sul temaMILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Mercato Milan, Gattuso blinda Suso. Zaza-Wilshere è il piano B di Mirabelli?during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Mercato Napoli: Areola per il dopo Reina, ma non soloThomas Ricketts, ecco il profilo del possibile nuovo socio del Milan
  •   
  •  
  •  
  •