Serie B, Palermo-Foggia: le probabili formazioni

Pubblicato il autore: Giacomo Luigi Uccheddu Segui

(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

 

La venticinquesima giornata di Serie B si chiude questa sera col posticipo del Renzo Barbera tra Palermo e Foggia. Il clima attorno ai rosanero non è dei migliori dopo lo 0 a 4 di Empoli ma i risultati delle concorrenti hanno certamente aiutato: il ko di Frosinone e Cittadella, il pari di Parma e Cremonese. Il Foggia di Giovanni Stroppa arriva da due successi per 2 a 1: quello di Chiavari contro la Virtus Entella e quello casalingo contro l’Avellino. Palermo che in casa arriva da quattro risultati utili consecutivi con tre vittorie e un pareggio senza mai subire gol, l’ultimo ko risale al 20 Novembre quando il Barbera venne violato per 3 a 0 dal Cittadella. Il Foggia su due trasferte sino a questo momento disputate lontano dallo Zaccheria nel 2018 ha ottenuto due successi, oltre a quello già citato contro la Virtus Entella, quello contro la Salernitana con un clamoroso 3 a 0; ultima sconfitta l’8 Dicembre a La Spezia per 1 a 0.

Play Off a rischio – Se il Palermo dovesse riscattare l’ultima sconfitta subita al Castellani e battere il Foggia, non solo aggancerebbe proprio Empoli e Frosinone in vetta alla graduatoria ma metterebbe a serissimo rischio la disputa degli spareggi promozione. Come regola vuole infatti, questi non si giocherebbero se il distacco tra terza e quarta classificata fosse superiore ai 9 punti. E il prossimo turno rischia di andare in quella direzione visto lo scontro diretto tra Empoli e Parma, vista la presenza di Bari – Cremonese e vista anche l’insidiosissima trasferta che attende il Cittadella al Manuzzi di Cesena.

I precedenti – L’ultima sfida a Palermo risale alla stagione 1998-99 quando le due si sfidarono per la 28a giornata del Girone B di C1: finì 2 a 2. 28a anche nella Serie B 1996-97: finì 1 a 0 per i pugliesi. L’ultima vittoria del Palermo risale alla stagione 1984-85 quando le due squadre si sfidarono ancora nel Girone B di Serie C1, 2 a 1 finale con un caso curioso: si giocava a Febbraio. In B, l’ultimo successo del Palermo risale al mese di Ottobre 1982: fu 1-0. Complessivamente sono 22 i precedenti a Palermo: 13 in B, 4 in C1, 2 in Prima Divsione e 3 in Coppa Italia; i numeri dicono 11 vittorie Palermo 7 pareggi 4 vittorie Foggia con 27 gol rosanero e 17 rossoneri.

Le ultime dai campi: Palermo – Tedino passa dal 3-5-1-1 di Empoli a un leggermente più offensivo 3-5-2. Struna, squalificato, sarà sostituito da Szyminski che al Castellani aveva operato da esterno destro, il polacco nel posticipo di questa sera dovrebbe essere impiegato da difensore sinistro mentre al centro ci sarà Bellusci. Qualche cambio a centrocampo dove Rolando sarà impiegato a destra, al suo fianco Gnahore dovrebbe essere preferito a Coronado. Modifiche anche nel reparto avanzato: confermato bomber Nestorovski, al suo fianco Moreo, giunto a Gennaio dal Venezia sembra aver convinto il proprio allenatore a puntare su di lui.

Le ultime dai campi: Foggia – Stroppa conferma in blocco modulo e giocatori che hanno affrontato nove giorni fa l’Avellino. Ancora panchina per i neo acquisti Calabresi, Duhamel e Noppert.. Match dal sapore di derby per l’attaccante Francesco Nicastro cresciuto tra le fila del Catania, per lui, va ricordato, già una rete al Palermo nel match di andata terminato col punteggio di 1 a 1. E se Nicastro avrà un pò di rossoazzurro addosso, il difensore Michele Camporese potrebbe avere un pò di nostalgia: il 13 Febbraio 2011, a Palermo con la maglia della Fiorentina, realizzò il suo primo gol da professionista.

  •   
  •  
  •  
  •