Processo Money Gate, l’Avellino esulta: respinto il ricorso della Procura Federale

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Money Gate, Avellino-Catanzaro è davvero finita. Il caso Money Gate si sgonfia una volta per tutte. Avellino e Catanzaro esultano per la parola fine pronunciata dal dispositivo della Corte Federale d’Appello, la quale ha respinto il ricorso della Procura Federale. L’accusa si era attivata a dicembre per valere le sue pesanti richieste (retrocessione all’ultimo posto per i due club e inibizioni di varia durata per i tesserati coinvolti) dopo la sentenza di proscioglimento emessa dal Tribunale Federale Nazionale. La giustizia sportiva non ha rilevato alcuna traccia di combine in quella gara. Immediata la camera di consiglio con la pronuncia giunta a poche ore dalla conclusione della discussione (poco dopo le 17.15). Prima il passaggio sulla questione pregiudiziale di carattere procedurale resettata dalla Corte con il no secco all’immissione nel procedimento d’appello degli atti dell’inchiesta penale – ritenuti determinanti ai fini probatori – poi il merito con una sostanziale riproposizione del copione dell’udienza davanti al Tfn del 15 dicembre.

potrebbe interessarti ancheRipescaggi Serie B: Siena, Ternana e Pro Vercelli candidate a subentrare a Bari e Avellino

Si chiude finalmente una vicenda molto spiacevole per l’Avellino, che è stato vittima incolpevole di tutta questa situazione. Ora D’Angelo e compagni possono concentrarsi esclusivamente sul finale di campionato e su una salvezza tutta da conquistare. Con la testa libera da altri pensieri sarà meno difficile conquistare un obiettivo che diventa primario per la società irpina in questa lunga e tribolata stagione.

potrebbe interessarti ancheSerie B 41.a giornata: Castaldo lancia l’Avellino, Spezia superato di misura

Money Gate, si avvicina la cessione all’Italpol dei Gravina

Ancora una volta la Procura Federale non è riuscita a dimostrare le sue teorie, che a questo punto si possono tranquillamente definire fantasiose. Una buona notizia che potrebbe accelerare il closing con l’Italpol dei fratelli Gravina. Un passaggio di consegne che potrebbe arrivare entro il fine settimana. Addirittura prima di sabato. Il presidente Taccone e il diesse De Vito ringraziano ancora una volta l’avvocato Chiacchio per l’ottimo lavoro. Un gran sospiro di sollievo per tutto l’Avellino. Un’ulteriore buona notizia dopo la vittoria contro il Perugia. L’arrivo di Foscarini sulla panchina irpina ha fatto tornare la vittoria al Partenio Lombardi, che mancava da più di un mese. La strada verso la salvezza è ancora molto lunga, prossima tappa a Chiavari con l’Entella. Uno scontro salvezza da non fallire assolutamente. Dopo la trasferta in terra ligure ci sarà l’impegno in casa contro il Frosinone nel turno infrasettimanale. Sperando che il bel successo contro il Perugia abbia definitivamente alle spalle il periodo difficile per la truppa biancoverde.

notizie sul temaLa 39.a giornata della serie BPalermo-Avellino, missione impossibile per i biancoverdi al Barbera?PARMA, ITALY - DECEMBER 16: Official ball of Robe di Kappa during the Serie B match between Parma Calcio and AC Cesena at Stadio Ennio Tardini on December 16, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)Serie B: Avellino-Frosinone 0-2: nella ripresa Dionisi e Paganini regalano ai ciociari il secondo posto
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: