Foggia, Stroppa: “Ho un contratto qui e grandi motivazioni”

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

C’è ancora un solo punto a nostra disposizione, è vero, però, perché non crederci, non succede ma se dovesse accadere dobbiamo essere pronti, sembrerebbe impossibile sulla carta più che altro per le squadre che ci precedono, noi dobbiamo solo pensare a vincere“: finchè c’è anche una sola possibilità, mister Stroppa non si arrende. E’ questo il messaggio che il tecnico del Foggia ha voluto far passare quest’oggi in conferenza stampa.

potrebbe interessarti ancheBari penalizzato, come cambiano i playoff?

Queste le parole del tecnico, raccolte dall’Immediato (clicca qui per leggere l’articolo originale): “Duhamel, Fedato, Zambelli e Greco non saranno convocati. Ogni partita si motiva da sé, possiamo migliorare la posizione in classifica, i giocatori sono concentratissimi, mi piace sottolinearlo. Raggiunto l’obiettivo della salvezza c’è la voglia di mettersi ancora in discussione. Questa stagione sta finendo in modo giusto e in crescendo. In campo scenderà come sempre la formazione migliore“.

potrebbe interessarti ancheEntella – Ascoli, le dichiarazioni degli allenatori al termine dell’andata del playout di Serie B

Sul futuro dell’allenatore, Stroppa ribadisce di avere la testa soltanto a Foggia: “Ho grandi motivazioni a rimanere a Foggia, ho un contratto qui. So che altri club sono interessati al mio profilo, non significa che non ci penso. Con Luca Nember c’è piena sintonia, in questo momento non mi condiziona niente. La mia testa è a Foggia, non aggiungo altro. Personalmente non ho parlato con la società, lo ha fatto il ds, le notizie sono positive, lui è un punto di riferimento. Ma ci sono sempre state buone notizie. Le parole di Nember sono state una provocazione come ho già detto, la proprietà non è mai mancata. Il ds avuto la possibilità di interagire con loro per trasmettere alla squadra una serenità oggettiva“.

notizie sul temaPALERMO, ITALY - APRIL 30: Nene' oif Bari celebrates with teammates after scoring the equalizing goal during the serie A match between US Citta di Palermo and AS Bari at Stadio Renzo Barbera on April 30, 2018 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)Playoff Serie B a rischio rinvio. Il Bari può essere penalizzato in classificaSerie B, il Pescara e la questione dei calciatori in scadenzaRisultati serie B ultima giornata: harakiri Frosinone, Parma in A. L’Entella manda il Novara in C
  •   
  •  
  •  
  •