Foggia, penalizzazione di 15 punti per i pugliesi nella Serie B 2018/2019

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Foggia, partenza ad handicap per la prossima stagione. Accertato illecito amministrativo nel biennio 2015/2017, questo il capo d’accusa per il Foggia Calcio che dovrà scontare una penalizzazione di 15 punti per il prossimo campionato. Una vera e propria mazzata per i satanelli che avranno un cammino tutto in salita. Oltre a questo provvedimento c’è una serie lunghissima di squalifiche e inibizioni per tanti tesserati del Foggia. I pugliesi nello scorso campionato, dopo un inizio complicato, hanno sfiorato i playoff. Ora l’obiettivo per la prossima stagione, scampata la retrocessione, sarà la salvezza. Serviranno tanti punti, almeno 60 sul campo.

potrebbe interessarti ancheFoggia-Venezia 1-1 (Video Gol Highlights Serie B): Vrioni e Iemmello in gol, pari e patta allo Zaccheria

Foggia, lunga estate caldissima

Ora resta da vedere come si evolverà la situazione societaria del Foggia, dopo i tanti guai successi negli ultimi mesi. I satanelli hanno anche salutato il tecnico Stroppa, approdato da poco al Crotone. Si prospettava un’estate caldissima per i rossoneri pugliesi e così è stata. Ora bisogna capire se ci sono i margini per un ricorso, cercando di avere una pena minore rispetto ai 15 punti avuti quest’oggi. Solo due proscioglimenti. Da una parte c’è il sollievo per la permanenza in serie B, dall’altro cominciano i timori per una stagione che sarà una scalata lunga e complicata. Clicca qui per vedere tutti i provvedimenti a carico del Foggia Calcio.

potrebbe interessarti ancheFoggia-Venezia streaming Dazn e diretta TV, Serie B oggi dalle 21

notizie sul temaClassifica spettatori Serie B: comanda il Benevento. Bene anche Verona, Foggia e LecceFoggia-Lecce 2-2 (Video Gol Highlights): Mancosu e La Mantia recuperano il doppio svantaggioFoggia-Lecce streaming Dazn e diretta tv Serie B, dove vedere il match oggi dalle 15
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: