Playoff e playout di Serie B : qual è la situazione?

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Nell’intricatissima questione degli spareggi per la promozione e la retrocessione nel campionato di serie B in corso, la chiarezza non è mai troppa.

Ad una settimana dalla fine del campionato che ha sancito a) la promozione del Lecce in serie A, b) la retrocessione del Foggia in C, con contestuale playout tra Venezia e Salernitana, lo scenario è cambiato più volte.

E’ di lunedi la notizia della retrocessione del Palermo all’ultimo posto in classifica, con conseguente retrocessione in C dei rosanero decisa dal Tribunale Federale Nazionale della FIGC per via di un illecito amministrativo.
Decisione che comporta il liberamento di un posto playoff a favore del Perugia, arrivato nono nella regular season, e la nuova griglia playout, che vedrebbe il Venezia sestultimo salvo, e la Salernitana destinata a giocare il doppio spareggio per restare in serie B col Foggia ora quartultimo.

potrebbe interessarti ancheZaccardo si ritira: campione del mondo 2006

Immediato ricorso dei rosanero che chiedono contestualmente di rinviare i playoff in via cautelare nell’attesa del pronunciamento del ricorso contro la decisione di retrocessione del Palermo.
Istanza che viene respinta dal Collegio di Garanzia dello Sport del Coni che dunque da il via libera ai playoff promozione.

I nuovi playoff

Dunque Spezia-Cittadella e Verona-Perugia i due quarti di finale, con Benevento e Pescara comodamente in poltrona in attesa di conoscere i loro avversari.
E questa sera il primo match giocato con la vittoria del Cittadella per 2-1 a La Spezia e veneti che vanno in semifinale dove affronteranno il Benevento, grande favorito per la promozione in serie A, mentre la vincente di Verona-Perugia sfiderà in semifinale il Pescara.

Playout: Salernitana e Foggia ?

Ancora peggio la questione playout, dove pende una penalizzazione di 6 punti per il Foggia, che qualora fosse stata cancellata avrebbe permesso ai pugliesi di salvarsi e lasciare Venezia e Salernitana ai playout.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Serie C, 5 squadre in ansia: i tecnici per la stagione 2019/2020

Ma così non è stato: respinta l’istanza del Foggia, che dunque con il -6 resta quartultimo davanti a Carpi, Padova e il Palermo.

E non è tutto: la lega di Serie B decide inoltre di sospendere la disputa dei playout avendo quattro retrocessioni in C già pronte, e contemporaneamente facendo festeggiare la Salernitana che può dunque restare in B.

Ma la sensazione è che ancora la parola fine a questa intricatissima vicenda non si possa mettere, e che ci aspetti un’altra estate incandescente, a suon di ricorsi, destinati a ribaltare ancora una volta i risultati del campo.

notizie sul temaSerie C: il Foggia e l’Arzachena in bilico, non si iscrivono Albissola, Lucchese e SiracusaLa prossima Serie B al via il 24 agosto. Ecco tutte le cose da sapereMercato Juve: obbiettivi Chiesa e Icardi
  •   
  •  
  •  
  •