Il Pescara beffato dal Cittadella e dall’arbitraggio, finisce 1-2

Pubblicato il autore: Paolopier7 Segui


L’allenatore Legrottaglie del Pescara (foto Paolo Pierangelo)

Una sconfitta di rigore per il Pescara di mister Legrottaglie, che paga a caro prezzo una partita giocata alla pari contro il team veneto e con il pareggio che sarebbe stato il risultato più giusto.
Grandi proteste ha sollevato l’arbitraggio del signor Illuzzi, il cui metro nella distribuzione dei cartellini ha lasciato perplessi, con il Cittadella che ha usato le maniere forti in campo dal primo minuto.

L’episodio più eclatante è quello che riguarda il giocatore D’Urso dei veneti, che avrebbe meritato il rosso per doppia ammonizione ma non è stato sanzionato dopo il fallo sotto gli occhi del direttore di gara.
Nel primo tempo c’era stata già un’altra brutta entrata sul centrocampista adriatico Melegoni, che avrebbe meritato il rosso per la durezza dell’intervento.

Per quanto concerne la cronaca del match, il Cittadella ha colpito in avvio di gara con Diaw, il Pescara dopo aver accusato il colpo ha reagito con veemenza, raggiungendo il pari con pendolino Zappa al suo terzo goal.
Il goal vittoria dei veneti arriva su rigore di Iori, per il fallo del difensore Elizalde che ha avuto un impatto negativo, sbagliando anche dei cross.

potrebbe interessarti ancheCosenza-Frosinone streaming e diretta tv, dove vedere Serie B venerdì 21 febbraio

La rabbia del Pescara nelle parole del direttore Bocchetti: "il Cittadella dal 1' al 90' ha fatto falli sistematici, anche brutti" ⚽

potrebbe interessarti ancheChievo Verona-Salernitana streaming e diretta tv, dove vedere Serie B lunedi 17 febbraio

Gepostet von Paolo Pierangelo Adriatico am Freitag, 14. Februar 2020

La rabbia del direttore Bocchetti per l’arbitraggio

PESCARA: Fiorillo (C) 6, Bettella 6, Drudi 6, Del Grosso 5,5 (40’ pt Elizalde 4); Zappa 6,5, Memushaj 6, Palmiero 6, Melegoni 5,5 (31’ st Clemenza 5,5), Crecco 6 (39’ st Maniero sv); Galano 5,5, Bocic 6. All. Legrottaglie 6.
CITTADELLA: Paleari 6; Ghiringhelli 6 (26’ st Adorni 6), Frare 6, Perticone 6,5, Rizzo 5,5; Proia 5,5, Iori (C) 7, Branca 6,5; D’Urso 6,5 (39’ st Luppi); Rosafio 6 (22’ st Stanco 6), Diaw 7.

Marcatori: 6′ pt Diaw, 21’ pt Zappa; 30’ st Iori (rig.)

notizie sul temaBenevento-Pordenone streaming Dazn e diretta tv Serie B, oggi 15 febbraio dalle 15Juve Stabia-Crotone streaming e diretta Dazn, dove vedere Serie B sabato 15/02Bojinov torna in Italia: il bulgaro conteso tra Pescara e Catania
  •   
  •  
  •  
  •