Milan calciomercato, cessione attaccanti: El Shaarawy apre le danze, adesso a chi tocca?

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

milan calciomercato

MILAN CALCIOMERCATO – In questi giorni il Milan calciomercato sta attraversando una fase di stallo, in quanto concentrata principalmente sulla questione Romagnoli (clicca qui per sapere le ultime sulla trattativa), con le operazioni Ibrahimovic e Witsel che rimangono sullo sfondo in attesa di novità. Ma l’addio di El Shaarawy potrebbe aver dato il via al Milan calciomercato nella versione cessioni. E in particolare gli addii nel reparto offensivo, dove ad oggi gli attaccanti a disposizione di Mihajlovic sono ben 10.

potrebbe interessarti ancheSqualificati Serie A, gli indisponibili per l’8a giornata: stangata per Fonseca

CHI SARA’ IL PROSSIMO A PARTIRE? – Come detto, il passaggio di Stephan El Shaarawy al Monaco, potrebbe rappresentare l’esempio ufficiale che il Milan si sia realmente deciso a sfoltire il suo attacco. A questo punto, il mondo dei milanisti si chiede chi sarà il prossimo a farne le spese. Dalle ultime notizie che si hanno, i possibili partenti potrebbero essere Cerci, Verdi, Mastour e l’uomo dell’ultim’ora Jeremy Menez. Alcune voci provenienti dall’Inghilterra, infatti, parlano di una probabile offerta di 15 milioni di euro che il Liverpool starebbe per presentare al Milan per assicurarsi l’attaccante francese, arrivato in rossonero a parametro zero lo scorso anno. Qualora l’offerta dovesse assumere i crismi dell’ufficialità, difficilmente il club milanista non la prenderà in considerazione vista la grossa plusvalenza che potrebbe venirne fuori. Ma non solo il capocannoniere della scorsa stagione milanista, anche il giovane talento Hachim Mastour potrebbe lasciare Milanello. Nei giorni scorsi si è parlato di un presunto interesse nei suoi confronti del Psg, pronto a offrire 5 milioni di euro per il cartellino del ragazzo, e anche in questo caso il club di Via Aldo Rossi potrebbe prendere in considerazione l’idea di lasciar partire l’italo-marocchino e aggiungere altro denaro nelle proprie casse.

potrebbe interessarti ancheSerie A, la classifica dei tifosi di tutte le squadre: la Juventus domina con 9 milioni, l’Inter supera il Milan

Infine, potrebbero dire addio al Milan anche Cerci e Verdi. Il primo è considerato sempre meno importante nel modulo di gioco che vuole applicare Mihajlovic, e le buone prestazioni di Niang nelle prime due amichevoli potrebbero aver fatto scendere l’ex Torino e Atletico al quarto posto delle gerarchie rossonere (dietro anche ai neo acquisti Bacca e Luiz Adriano), che diventerebbe quinto qualora dovesse arrivare anche Ibrahimovic. Una situazione insostenibile per lui, che rischierebbe di perdere definitivamente anche l’aggancio alla Nazionale in vista degli Europei del prossimo anno. Il secondo, come Menez e Mastour, potrebbe essere sacrificato per fare cassa, nonostante la buona prestazione, condita da gol e assist, fornita in occasione dell’amichevole vinta dal Milan contro il Legnano.

notizie sul temaInter-Milan Serie A Femminile streaming e diretta tv Sky, dove vedere il match 13 ottobre ore 15Serie A in pausa: la situazione dopo 7 giornateIbrahimovic: “La Serie A è la Juventus, al Milan servono investimenti importanti”
  •   
  •  
  •  
  •