Felipe Anderson resta alla Lazio, il brasiliano smentisce le voci di cessione

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

anderson-lazio-genoa-cuore-esultanzaIl rendimento della Lazio in questo campionato ha lasciato con l’amaro in bocca i tifosi che tanto avevano creduto ad una possibile rinascita biancoceleste dopo la sorprendente stagione 2015, nel corso della quale gli uomini di Pioli erano riusciti a conquistare un meritato terzo posto mostrando grinta e qualità di gioco.
Sembra passato un secolo, eppure solo pochi mesi fa si parlava del gioco della Lazio come di uno dei più belli della serie A, merito soprattutto delle prodezze di Felipe Anderson che ha trascinato i suoi compagni in un crescendo che non ha lasciato indifferenti i grandi club europei. Il giovane brasiliano è così divenuto in poco tempo uno dei pezzi pregiati del club biancoceleste, intorno al quale i top club di mezza Europa hanno scatenato gli entusiasmi, con buona pace dei tifosi laziali che ormai si erano arresi ad una più che probabile cessione di Anderson per fare cassa. Quest’anno il contributo di Felipe Anderson non è stato certo ai livelli della scorsa stagione: la giovane promessa ha deluso, così come ha deluso la Lazio stessa, ciononostante l’interesse del mercato verso il giovane brasiliano si è mantenuto costante fino ad arrivare all’apice del clamore di fine Febbraio, causato dalle presunte dichiarazioni del presidente Lotito che, parlando con il presidente del Crotone dopo una gara con la Salernitana, avrebbe confidato di aver già ceduto  Felipe Anderson al Manchester United per la somma record di 60 milioni di euro.
Presunte dichiarazioni smentite poi dai fatti: Felipe Anderson è ad oggi ancora un giocatore della Lazio e, per quanto riguarda il futuro prossimo, pare proprio che una possibile cessione del giocatore si faccia di giorno in giorno più improbabile.
Lo stesso Anderson ha smentito fermamente la vicenda dei mesi scorsi che lo vedeva ceduto al 100% al Manchester United, raccontando a Globoesporte : “Ero sul divano e a un certo punto i miei amici hanno iniziato a contattarmi perché avevano letto su internet che lo United mi aveva acquistato, anche la mia famiglia mi ha chiamato. A quel punto mi sono informato, ma nessuno sapeva nulla. Se fosse stato vero la società me ne avrebbe parlato. Comunque il mio desiderio è quello di rimanere alla Lazio, devo dimostrare ancora tanto, tutti dobbiamo migliorare per far crescere la Lazio. Non penso a nessun altro club in particolare. Sto con i piedi per terra e voglio giocare ogni partita al massimo delle mie possibilità”.
Nelle ultime ore poi il brasiliano ha fugato ogni dubbio sulle proprie intenzioni per il futuro intervenendo ai microfoni di di Fox Sport Brasil:Io al Manchester United? Non c’è niente di concreto. Sono voci che mettono in giro i giornali, scrivendo di una mia possibile partenza, ma io resto qui. Il mio obiettivo è quello di fare bene con la Lazio per raggiungere la Nazionale maggiore. Questo modo di allenarmi mi ha già portato alla Selezione Olimpica, ma devo pensare a migliorare sempre di più.
La maglia Verde-Oro è insomma il vero pallino di Felipe Anderson al momento, anche se il giovane talento si dichiara cosciente che una sua convocazione nella Seleçao è piuttosto difficile vista la rosa di fuoriclasse che il Brasile ha attualmente a disposizione: “C’è grande concorrenza per un posto alle Olimpiadi, figuriamoci per la Nazionale maggiore. In Brasile abbiamo giocatori fortissimi. Io penso solo a giocare bene, devo lavorare tanto, lì davanti la concorrenza è incredibile a partire da Neymar per arrivare a Douglas Costa.

potrebbe interessarti ancheMilinkovic-Savic ancora in Serie A, ma con un’ altra maglia?
potrebbe interessarti ancheTABELLONE DEL CALCIOMERCATO ESTIVO: TUTTI I TRASFERIMENTI DELLE 20 DI SERIE A

notizie sul temaMilinkovic-Savic: Ecco dove andràInter, Joao Mario in uscita: spunta un’ italianaCalciomercato Lazio. Le cifre di Milinkovic-Savic al Manchester United
  •   
  •  
  •  
  •