Napoli, oggi missione a Milano: offerta shock per l’ultimo assalto a Icardi!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

 

icardi
Sarà una giornata importante, quella di oggi, sul fronte Napoli-Icardi. E c’è la sensazione che possa essere la giornata decisiva, in un senso o nell’altro. Nel pomeriggio il Napoli tenterà l’ultimo assalto ad Icardi, giudicato incedibile dall’Inter. L’incontro, secondo indiscrezioni fornite da La Gazzetta dello Sport, dovrebbe avvenire a Milano. Anche se in un primo momento era stata data l’Emilia come possibile sede del summit decisivo. Alla chiacchierata prenderanno parte il Ds del Napoli Giuntoli e un intermediario di Mauro Icardi.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Napoli, rivoluzione in atto: De Laurentiis punta Halaand e Berge

L’incontro verrà preceduto da una telefonata per confermare data e sede del summit. Cosa dirà Giuntoli all’entourage di Icardi? L’offerta del Napoli al giocatore dovrebbe imanere la stessa: 6,5 milioni all’anno – comprensivi dei diritti d’immagine – e accordo quinquennale. Verrà forse ulteriormente alzata l’offerta per l’Inter, con De Laurentiis che tenterà l’impossibile per rompere il muro della resistenza nerazzurra. Si parla di una cifra intorno ai 70 milioni di euro. Il Napoli farà l’ultimo sforzo per assicurarsi Icardi, l’unico calciatore attualmente in grado, secondo Sarri e il presidente De Laurentiis, di sostituire degnamente il campionissimo Higuain finito alla Juventus.

L’Inter dal canto suo aspetta l’incontro di oggi per vedere fino a dove arriverà il Napoli con l’offerta, per poi decidere se confermare l’incedibilità o meno. La nuova proprietà nerazzurra e il nuovo tecnico De Boer non vogliono privarsi di Icardi, ma da oggi c’è da fare i conti con gli umori del giocatore e della moglie manager, Wanda Nara. Infatti il Napoli gioca sul fatto che all’Inter, in queste ultime ore, sono accadute tante cose. L’addio di Roberto Mancini e la panchina affidata a De Boer sembra che siano stati due avvenimenti che hanno messo Icardi ulteriormente sul piede di guerra, e ciò verrebbe dimostrato da qualche “tweet” della Nara assai sibillino, pubblicato nei giorni scorsi. Icardi sarebbe stufo di questa situazione di perenne incertezza all’Inter, senza alcuna vera e propria che sia stata ancora realmente messa in atto. E, sullo sfondo, i tanti ribaltoni tecnici e societari che acuiscono questa perenne sensazione di incertezza.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Inter, Marotta scatenato: De Paul e gennaio, Kulusevski a giugno

Ecco perchè il Napoli, alla luce degli ultimi accadimenti in casa Inter, ritiene che oggi possa essere la giornata giusta per piazzare l’ultima offerta.
Tutto è ancora possibile, il Napoli d’altronde non si è per nulla rassegnato a perdere la possibilità di acquistare Icardi. Il giocatore è molto titubante, consapevole che a Napoli diventerebbe una sorta di re e che l’offerta economica a lui riservata da De Laurentiis è di quelle che non si possono rifiutare.

L’Inter dal canto suo tiene sempre le antenne ben dritte, assai attenta agli umori di una piazza sul piede di guerra dopo le ultime polemiche di questi giorni. Non è bastato l’acquisto del nazionale Candreva per far tornare il sorriso sulla bocca ai tifosi interisti. Un’eventuale cessione di Icardi scatenerebbe quindi un altro putiferio. E l’Inter in questo momento ha bisogno di tutto fuorchè di altre polemiche. Ecco perchè i dirigenti cinesi vorrebbero confermare Icardi a tutti i costi. Ma oggi si materializzerà l’offerta shock del Napoli. Una giornata tutta da seguire. E da vivere intensamente.

notizie sul temaMertens all’Inter, accordo a un passo: tutti i dettagli della trattativaIl Milan vuole Rakitic, possibile colpo in estate?Ziliani: “In Serie A ormai arrivano solo riserve delle big estere. La Juventus ha preso il più acciaccato d’Europa”
  •   
  •  
  •  
  •