Bacca, Dzeko, Fabregas: le ultime sul mercato del Milan

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Mercato del MilanMentre la squadra di Vincenzo Montella si prepara alla delicata sfida del Renzo Barbera di domani pomeriggio, la nuova dirigenza rossonera lavora sottotraccia per il mercato del Milan, sia in ottica invernale che per la prossima stagione. Carlos Bacca, sei gol quest’anno ma anche diverse partite fuori dal gioco e qualche attrito con Montella, è entrato nuovamente nel mirino del West Ham, che tutta l’estate ha corteggiato senza successo il bomber colombiano. Gli inglesi sono tornati alla carica in vista della finestra di gennaio, e questa volta potrebbero anche essere pronti a mettere sul piatto la carta Zaza, attaccante per il quale la società rossonera non ha mai nascosto un discreto apprezzamento.
In caso di partenza del colombiano, un altro obiettivo di mercato del Milan diventerebbe Leonardo Pavoletti, tornato al gol proprio contro il Diavolo nell’unico recente scivolone della truppa di Montella. Non è da escludere poi che uno tra Luiz Adriano e Lapadula lasci casa-Milan a gennaio (il secondo magari in prestito), viste le tante panchine collezionate nella prima parte di stagione.

Un’altra suggestiva pista per il mercato del Milan è quella che porta a Edin Dzeko, il miglior attaccante della serie A nella prima parte di stagione e tra i più prolifici anche in Europa. La pista è complicata, ed è difficile che la Roma ceda il suo bomber, soprattutto a metà stagione e a una diretta rivale. Intorno al bosniaco inoltre starebbero suonando delle sirene appartenenti a team cinesi, con i quali anche il nuovo Milan non può competere economicamente.

potrebbe interessarti ancheNon solo Napoli avvengono furti, anche a Torino, Milano e Roma

Nei giorni scorsi si è parlato della suggestione Keita Balde. Il senegalese però, scontento a inizio stagione, sembra aver fatto pace con tutto l’ambiente biancoceleste, e potrebbe a breve rinnovare il contratto che lo lega alla Lazio. Altro nome che piace a Montella per le corsie esterne d’attacco, per avere un’alternativa a Suso e Niang, è quello di Karim Bellarabi, ala ventiseienne del Bayer Leverkusen. Tra le file dei tedeschi poi a Mirabelli piace anche il giovane centrocampista turco Çalhanoğlu. Ancora da verificare è tuttavia quanto di concreto ci sia in queste voci di calciomercato.

Soliti nomi anche a centrocampo, il reparto che necessita forse di qualche innesto nonostante l’esplosione di Locatelli, un Pasalic in rampa di lancio e il rientro del neo-acquisto Mati Fernandez. Il profilo di alto livello che stuzzica la nuova proprietà rossonera è quello di Cesc Fabregas. Lo spagnolo ex Arsenal e Barcellona non sta trovando grande spazio nel Chelsea di Conte, ma proprio Antonio ha fatto spento di recente le voci su un suo possibile trasferimento. Pre-tattica per far alzare il prezzo? Possibile, ma in ogni caso la pista che porta al fuoriclasse campione d’Europa e del Mondo con la Roja è in salita, soprattutto a causa dell’ingaggio di Cesc.

potrebbe interessarti ancheXhaka Milan: lo svizzero pronto a sostituire Kessie

L’alternativa low cost, per prezzo e stipendio, è rappresentata da Badelj, 27enne della Fiorentina, il cui costo del cartellino si aggira attorno ai dieci milioni di euro. Un buon affare per il mercato del Milan. Ah, Badelj di nome si chiama Milan… che sia destino?

notizie sul temaIl Milan il diavolo si é spentoLe voci vogliono già Mertens in bilico tra Inter e JuventusTerza sosta per la serie A: la situazione dopo 12 giornate
  •   
  •  
  •  
  •