“Giornalismo e Calciomercato”, il Workshop di SuperNews si rivela un grande successo

Pubblicato il autore: alex83 Segui

da sx: Vincenzo Tropiano, Xavier Jacobelli e Ugo Russo

Grande successo per  il workshop “Giornalismo e Calciomercato” ospitato dalla redazione di SuperNews giovedì 13 aprile. All’evento hanno partecipato ospiti di prestigio, Xavier Jacobelli, direttore di corrieredellosport.it, Vincenzo Tropiano, procuratore sportivo e Ugo Russo, ex giornalista di Radio Rai e voce storica di Tutto il Calcio Minuto per Minuto.

“Nel 1913, Renzo De Vecchi soprannominato il figlio di Dio, passò dal Genoa al Milan e riuscì a strappare una promessa di carriera come fattorino”, con questa introduzione Ugo Russo ha iniziato il suo intervento, un excursus storico sulle principali vicende del calciomercato italiano con aneddoti e racconti sugli affari più curiosi e sui luoghi storici delle trattative, dall’Hotel Gallia all’Ata Hotel Executive, ultimo baluardo di un mercato sempre più globale, frenetico e aperto tutto l’anno con budget  provenienti sempre più spesso da imprenditori e holding finanziarie estere.

Particolare interesse ha suscitato il discorso di Xavier Jacobelli che non ha voluto rinunciare al workshop nonostante la giornata frenetica in redazione, al Corriere dello Sport, tra il closing del Milan acquistato dai cinesi e il rinnovo di Paulo Dybala con la Juventus. Il direttore si è soffermato sul binomio giornalismo-calciomercato, un ambito rivoluzionato dall’avvento del web che rende l’informazione sportiva e non solo sempre più veloce e tempestiva, particolare che, tuttavia, non deve precludere autorevolezza, competenza e veridicità delle notizie, aspetti quest’ultimi che non possono mancare nel bagaglio professionale di un giornalista. Parole autorevoli e condivisibili quelle di Jacobelli che ha invitato i presenti a non smarrire passione e voglia di imparare, ingredienti fondamentale per svolgere al meglio una professione purtroppo alle prese con una crisi settoriale destinata a proseguire.

“Studiare tanto, non improvvisarsi e soprattutto avere un’etica”, queste le tre doti fondamentali che deve possedere un procuratore sportivo per Vincenzo Tropiano, agente, tra gli altri, di Martin Caceres e Ante Budimir nonchè di Javier Mascherano relativamente al mercato italiano e asiatico. Oltre a presentare le attività che svolge un procuratore nella compravendita dei calciatori e nelle trattative di mercato, Tropiano ha rivelato alla redazione alcuni particolari interessanti sui suoi assistiti, in particolare proprio su Caceres, scartato dai turchi del Trabzonspor per una presunta inidoneità fisica poi smentita dalle visite mediche effettuate da Milan Lab nei giorni della trattativa, poi naufragata, tra i rossoneri e il difensore uruguaiano. Quegli esami, svolti nel centro medico milanista, hanno consentito a Caceres di eliminare la nomea di “giocatore rotto” e di ottenere il successivo ingaggio con il Southampton. Prossimi colpi di mercato ? Tropiano si sbilancia e ipotizza un futuro lontano dall’Italia per Mertens che non rinnova con il Napoli e Nainggolan ambito in Premier League. Dybala ? L’agente non ha dubbi, resterà alla Juve per almeno altri due anni.

Di seguito i video degli interventi dei protagonisti e la fotogallery dell’iniziativa

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •