Juventus – Coulibaly, settimana decisiva: arriva il colpo a sorpresa?

Pubblicato il autore: elia guerra Segui


Sarà una settimana di fuoco in casa Juventus. Iniziata nel peggiore dei modi a causa della pesante sconfitta rimediata in casa della Roma, i bianconeri cercheranno di chiuderla in pompa magna, sia sul campo sia sul mercato. Mercoledì, sempre all’Olimpico, la squadra di Massimiliano Allegri sfiderà la Lazio nella Finale di Coppa Italia, la terza consecutiva. Una gara tutt’altro che semplice vista la condizione in cui si trova la compagine di Simone Inzaghi, ferita dalla Fiorentina ma reduce da un periodo di forma smagliante con 20 reti realizzate negli ultimi 5 impegni. La Juventus, però, oltre a volersi riscattare dal 3 a 1 subito dai giallorossi, quest’anno è intenzionata a  scrivere la storia siglando il Triplete, e lo vuol fare a partire da mercoledì sera. Domenica, invece, i bianconeri ospiteranno nella loro fortezza un Crotone tornato in corsa per la salvezza, in un match decisivo per conquistare il sesto scudetto consecutivo. Nel frattempo, la dirigenza della Juventus ha in canna un colpo di mercato a sorpresa: Mamadou Coulibaly del Pescara.

Mamadou Coulibay, storia e profilo del talento del Pescara

Nato il 3 febbraio 1999 a Tries, in Senegal, Coulibaly è scappato di casa per seguire la sua passione più grande: il calcio. I genitori volevano che il ragazzo studiasse, ma lui aveva ben altro per la testa: un paio di scarpini ed un pallone. Così si è comprato il biglietto del pullman per recarsi in Marocco; da lì è partito per la volta della Spagna su un barcone, grazie ad un signore che, vedendolo al porto solo e abbandonato a se stesso, lo ha fatto salire. Poi varie tappe: Marsiglia, Grenoble da una zia, Livorno, Roma ed infine Pescara. Qui viene affidato ad una casa-famiglia. Ed è proprio nella cittadina abruzzese che Coulibaly, dopo una serie di provini non andati a buon fine, incorona il suo sogno e viene tesserato dagli Aquilotti. Dopo alcune gare con la Primavera, in cui segna anche un gol, esordisce in Serie A contro l’Atalanta il 19 marzo 2017. Il 2 aprile, invece, scende in campo con una maglia da titolare(numero 33) contro il Milan, gara terminata 1 a 1. Fin’ora il centrocampista 18enne ha collezionato 484 minuti nella massima serie italiana, dimostrando sin da subito grandi qualità individuali. Il suo agente, Donato Di Campli, in merito ha detto: “A chi mi chiede un paragone come calciatore, di solito rispondo così: nemmeno Pogba alla sua età era così forte… Certo deve maturare ancora molto, però le qualità importanti ci sono tutte. Gioca davanti alla difesa o trequartista, cambia poco: ha un fisico incredibile, ha un’armonia di movimento che ti fa pensare sia nato per il calcio, ha una padronanza della situazione che impressiona”.

Juventus su Coulibaly, accordo vicino

Tutte caratteristiche, quelle di Coulibaly, che fanno gola a diversi club, italiani e stranieri. Anche Inter e Milan, infatti, sono interessate al giovane senegalese ma la Juventus, ancora una volta, si è mossa d’anticipo. Stando a quanto riportato dal noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, questa potrebbe essere la settimana decisiva per trovare l’accordo tra le due parti. I bianconeri, che seguono Coulibaly da diverso tempo e hanno anche avuto modo di vederlo in campo nello scontro diretto, sarebbero pronti a chiudere l’affare nel più breve tempo possibile. Resta da capire se il classe ’99, qualora si trovasse l’accordo, si aggregherà alla rosa bianconera già dalla prossima stagione o se rimarrà un altro anno in prestito al Pescara, dove sicuramente troverebbe maggior minutaggio per crescere ulteriormente, aiutato anche da un grande allenatore come Zeman. Vista la giovane età, è molto probabile che il 18enne rimanga in Abruzzo per disputare la Serie B al fianco dei suoi compagni. Juventus – Coulibaly, dunque, entra a sorpresa nel vivo. Si attendono sviluppi importanti.

 

  •   
  •  
  •  
  •