Rinnovo Mertens, accordo raggiunto tra Napoli ed il belga. Dal 2018 varrà la clausola

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Rinnovo Mertens, accordo raggiunto

I tifosi del Napoli possono dormire sonni tranquilli. A meno di colpi di scena clamorosi il futuro dell’attaccante belga Dries Mertens continuerà ad essere colorato di azzurro. Il rinnovo Mertens è ormai cosa fatta con la società azzurra ed il giocatore, grande protagonista della stagione del Napoli, che hanno trovato l’accordo per proseguire insieme ancora per diverse stagioni. A 30 anni, compiuti qualche giorno fa, per Mertens il rinnovo con il Napoli rappresenta una sorta di dichiarazione d’amore per tutta la vita ( calcistica ovviamente). Anche se la presenza di una clausola nel nuovo contratto potrebbe portare Mertens a lasciare Napoli.
L’attaccante belga si sarebbe accordato per un prolungamento fino al 2020 con una clausola rescissoria da 30 milioni di euro a partire dal 2018. Manca ancora la firma sul nuovo contratto, ma la fumata bianca è arrivata dopo un incontro nella sede di Roma della Filmauro tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ed i rappresentanti del giocatore. Mertens, ovviamente, potrà beneficiare di un adeguamento sull’ingaggio che passerà a 4 milioni di euro a stagione.
A volere l’inserimento della clausola di rescissione ( che dovrebbe valere anche per le squadre italiane e non soltanto per l’estero) sarebbero stati proprio gli agenti di Mertens. In sostanza il futuro dell’attaccante belga al Napoli è blindato fino al 30 giugno del 2018, da quella data in poi chiunque voglia il giocatore potrà soddisfare tale desiderio versando nelle casse del Napoli la cifra di trenta milioni di euro. La data del 30 giugno 2018 è emblematica per il Napoli. Infatti da quel giorno in poi anche il tecnico Maurizio Sarri potrebbe liberarsi dal contratto che lo lega al Napoli dietro il pagamento di una clausola da otto milioni di euro. Il rinnovo Mertens e la presenza della clausola di rescissione a partire dal giugno 2018 sembra rappresentare un chiaro e netto duplice segnale. Da un lato a, il futuro di Mertens sotto il Vesuvio è legato a filo-doppio a quello dell’allenatore che tanto ha saputo valorizzarlo, dall’altro la prossima stagione sembra essere quella conclusiva di un ciclo che ha permesso al Napoli di entrare nell’elite del calcio italiano ed europeo e che i tifosi azzurri sperano possa concludersi con la vittoria di un importante trofeo.

  •   
  •  
  •  
  •