Juventus Schick, è fatta. La conferma arriva dal presidente della Samp Ferrero

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
Schick

Juventus Schick, accordo raggiunto

Il primo acquisto della campagna acquisti estiva della Juventus sarà l’attaccante ceco Patrik Schick. A confermare l’affare Juventus Schick è stato il presidente della società blucerchiata Massimo Ferrero che ha praticamente “spedito” il giovane talento a Torino. L’accordo tra i due club è ormai ai dettagli finali e l’attaccante dopo l’Europeo Under 21 si aggregherà alla sua nuova squadra. La Juventus pagherà la clausola di rescissione presente nel contratto del giocatore della Sampdoria e probabilmente si spingerà anche oltre. La società bianconera pur di superare la concorrenza delle tante rivali interessate a Schick, esploso nella seconda parte dell’ultima stagione, dovrebbe mettere sul piatto un’offerta di circa 30 milioni di euro, 5 in più rispetto a quanto previsto dalla clausola di rescissione. Rimane da capire se Juventus e Sampdoria troveranno l’accordo per una sorta di “impegno” dei bianconeri a girare in prestito l’attaccante della Repubblica Ceca alla formazione ligure nel caso in cui il giocatore dovesse risultare ancora “acerbo” dopo il ritiro con la Juventus.

Juventus Schick, la conferma di Ferrero

“Schick alla Juve? Penso proprio di sì. Siamo allo scambio dei documenti, il calciatore desidera andare alla Juventus, per cui la cosa è fatta.” Questa la breve ma significativa dichiarazione del presidente Ferrero che, di fatto, suggella un’affare già impostato da tempo.
L’attaccante ceco andrà quindi a rinforzare il reparto offensivo della Juventus di Massimiliano Allegri dando qualità ed una sferzata di giovinezza ad un pacchetto offensivo che già può contare su Dybala, Kean e Pjaca. Nei prossimi giorni quindi l’affare dovrebbe essere concretizzato con l’accordo tra Juventus e Sampdoria che verrà messo nero su bianco.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •