Roma, Ghezzal obiettivo concreto per l’attacco. In settimana incontro con il procuratore

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Roma, Ghezzal potrebbe essere il primo rinforzo in attacco. L’algerino si svincola dal Lione, in settimana incontro con il procuratore

Roma, Ghezzal

Roma, Ghezzal obiettivo concreto per il reparto offensivo: la situazione 

Rachid Ghezzal è più di un’idea per la Roma. L’esterno offensivo algerino che si svincolerà il 30 giugno dall’Olympique Lione potrebbe essere il primo rinforzo in attacco per la nuova Roma di Eusebio Di Francesco. Secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Alfredo Pedullà la prossima settimana il direttore sportivo giallorosso Monchi potrebbe incontrare il procuratore del calciatore e formulare una proposta di contratto ufficiale. Nelle ultime ore i contatti tra la Roma e l’entourage del classe ’92 si sarebbero intensificati. In attesa della cessione di Mohamed Salah al Liverpool, prevista nelle prossime 48 ore (affare da circa 40 milioni di euro), il club capitolino muove i primi passi per rinforzare il reparto offensivo. Ghezzal a parametro zero sarebbe un ottimo colpo, per poi sferrare l’attacco a quello che dovrebbe essere il titolare nel ruolo di esterno destro offensivo: Di Francesco non ha nascosto nella conferenza stampa di presentazione mercoledì scorso che farebbe follie per portare nella Capitale Domenico Berardi. La Roma, dunque, accelera per Ghezzal in modo tale da provare a bruciare la concorrenza per assicurarsi le prestazioni del talentuoso franco-algerino: su di lui, infatti, c’è da tempo l’interesse di diversi club inglesi e spagnoli, oltre al Milan. Monchi è pronto a muoversi personalmente, si attendono sviluppi già entro la fine della prossima settimana.

Roma, Ghezzal obiettivo per l’attacco in attesa del colpo grosso. Ecco chi è il franco-algerino

La Roma accelera per Rachid Ghezzal. Si prova a bruciare la concorrenza dei tanti club europei che hanno messo gli occhi sul talento fino a questa stagione in forza al Lione e libero di decidere dove accasarsi tra meno di due settimane. Ma chi è Rachid Ghezzal? Nasce a Decines-Charpieu il 9 maggio 1992.  Entra a far parte delle giovanili dell’Olympique Lione nel 2004, ad appena dodici anni. Dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile debutta in prima squadra nella stagione 2012-2013, dove collezione 20 presenze tra campionato e coppe condite da un gol. La stagione della consacrazione è quella 2015-2016: mette insieme 38 presenze e 10 gol (8 in Ligue 1). Nell’annata appena trascorsa ha segnato soltanto 3 gol in 38 presenze complessive. Nella fase realizzativa deve, quindi, assolutamente migliorare. Ghezzal, però, ha uno straordinario fiuto per l’ultimo passaggio, è bravissimo nel dribbling nonostante sia alto 1 metro e 82 e nei calci piazzati. Dopo aver disputato quattro partite con la nazionale Under 21 francese (con un gol all’attivo), nel 2015 ha scelto di giocare con la nazionale algerina con la quale ha collezionato fin qui undici presenze e un gol. In attesa del colpo grosso (Domenico Berardi?) la Roma prova a regalarsi a parametro zero un calciatore dalle grandi doti tecniche, con una discreta esperienza europea e con ampi margini di miglioramento avendo ancora 25 anni. La prossima settimana potrebbe essere quella decisiva per regalare ad Eusebio Di Francesco il primo acquisto in attacco.

Di seguito un video con le giocate di Rachid Ghezzal con la maglia dell’Olympique Lione

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,