Roma, il frizzante weekend di Monchi tra la cessione di Salah e la ricerca del suo sostituto

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui


La settimana di mercato in casa Roma era cominciata con l’annuncio di Hector Moreno, il difensore messicano ora impegnato nella Confederations Cup. A 5 giorni di distanza andiamo a scoprire quali sono stati, o quali saranno in futuro, i movimenti che hanno caratterizzato il weekend di Monchi, a partire dalla vicenda Salah che è ormai giunta alla sua conclusione.

CESSIONE SALAH – Ne avevamo parlato già qualche giorno fa, la trattativa con il Liverpool era in via di definizione e ora è arrivata anche la conferma da parte dei Reds che hanno fissato per martedì le visite mediche dell’egiziano. Alla Roma andranno circa 45 milioni di euro cifra vicina ai 50 chiesti inizialmente per la cessione. Salah lascia Trigoria dopo due anni dove ha totalizzato 83 presenze tra campionato e coppe e 34 reti.

ALLA RICERCA DI UN SOSTITUTO –  La partenza dell’egiziano lascia però un vuoto, un vuoto che Monchi avrà l’obbligo di colmare e il lavoro del nuovo direttore sportivo giallorosso si sta concentrando soprattutto su questo. Tra i tanti nomi che avevamo fatto nei giorni scorsi (Berardi, Suso, Thauvin, Pastore, Gomez…) ne è spuntato uno nuovo che sembra il più concreto: quello di Rachid Ghezzal, 25enne esterno destro, ma mancino di piede, del Lione che spesso era stato accostato alla Roma nelle precedenti sessioni di mercato. Il calciatore è in scadenza di contratto con i francesi e ha più volte rifiutato il rinnovo. Attenzione però anche a Milan, Paris Saint Germain e Everton che hanno già fatto dei sondaggi sul franco-algerino.

SITUAZIONE SERI – Dopo l’indiscrezione spagnola che riferiva di un accordo praticamente raggiunto tra il Nizza e la Roma per il trasferimento di Seri, arrivano conferme secondo cui l’agente del calciatore classe ’91 avrebbe incontrato la dirigenza giallorossa per discutere l’affare. Seri sarebbe il perfetto vice-De Rossi. Le cifre non sono basse, i francesi chiedono circa 30 milioni di euro. Occhio al Barcellona però che si lancerebbe su di lui se saltasse l’approdo di Verratti, che comunque sembra intenzionato a lasciare Parigi per la Spagna.

SITUAZIONE DARMIAN – Il nome nuovo che è cominciato a circolare quest’oggi a Trigoria è quello di Matteo Darmian, il terzino ex Torino di proprietà del Manchester United che può giocare su entrambe le fasce. Il calciatore avrebbe confermato di voler rimanere in Inghilterra, ma con l’offerta giusta (non meno di 20 milioni di euro) l’affare potrebbe sbloccarsi. L’agente del calciatore non ha smentito l’interesse della Roma: “Non smentisco mai nulla, io non parlo mai…”

ATTENZIONE A MANOLAS – Pochi giorni fa avevamo accennato dell’interesse dello Zenit di Mancini per Manolas, ora l’interesse è diventato più concreto visto che il difensore avrebbe ricevuto un’offerta di 3,5 milioni di euro a stagione. L’agente del greco glissa: “Ogni giorno spunta un nuovo club…”

NUOVO COLPO IN PROSPETTIVA – Dopo Moreno, ecco Kares Masangu, centrocampista belga classe 2000 che la Roma ha prelevato dalle giovanili del Mechelen, squadra che milita nella Pro League in Belgio. I dettagli dell’acquisto non sono noti. Il calciatore, con tutta probabilità, finirà a giocare nella Primavera per sostituire quei ragazzi ormai pronti per il grande salto.

  •   
  •  
  •  
  •