Mercato Inter, c’è Pastore per Spalletti. Joao Mario al Psg?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
Mercato Inter

Mercato Inter, i nerazzurri pensano a Pastore

Mercato Inter, cercasi dieci per Spalletti. Banega è tornato al Siviglia, Joao Mario non convince, Jovetic non è un trequartista, ai nerazzurri serve qualità tra centrocampo e attacco. Il nome nuovo per indossare la maglia numero dieci dell’Inter è Javier Pastore. L’ex Palermo è tutt’altro che un titolare al Paris Saint Germain. Il 4-3-3 di Emery non contempla la figura del fantasista. Pastore fatica a giocare nei tre di centrocampo, lui che è il più classico dei trequartisti. Nel 4-2-3-1 di Spalletti invece El Flaco avrebbe il suo posto naturale alle spalle del connazionale Icardi. Nella stagione che porta al Mondiale russo Pastore ha bisogno di giocare con continuità per convincere Sampaoli a convocarlo nell’Argentina dei fenomeni.

Mercato Inter, Joao Mario pedina di scambio? Il Psg ha già fatto il prezzo per Pastore, 40 milioni di euro. Una cifra non mostruosa per il 28enne argentino. Sabatini e Ausilio hanno anche una carta importante da giocare, Joao Mario. Il portoghese, arrivato la scorsa stagione per 45 milioni di euro dallo Sporting Lisbona, piace ai francesi e poterebbe essere inserito nell’operazione Pastore. A questo punto resta da capire la volontà del giocatore, che da sempre porta l’Italia nel cuore. Pastore sarebbe l’elemento perfetto da inserire nello scacchiere di Spalletti. Per ora l’argentino con la maglia nerazzurra è poco più di un sogno, ma d’estate si sa i sogni diventano desideri.

Mercato Inter, si aspetta il colloquio Spalletti-Perisic

Mercato Inter, quale futuro per il croato? E’ sempre Ivan Perisic l‘ago della bilancia del mercato nerazzurro. Il croato è uno dei più acclamati nel ritiro di Riscone di Brunico, ma non ha ancora deciso il suo futuro. Perisic non ha avuto ancora un colloquio chiarificatore con Spalletti. Il tecnico toscano ha messo tra le sue priorità la permanenza dell’ex Wolfsburg all’Inter. Se così non fosse si potrebbero aprire le prime crepe nel rapporto Spalletti-Suning. Il Manchester United osserva e resta vigile, come un falco pronto a fiondarsi sulla preda.

Mercato Inter, Dalbert già in Cina con Spalletti? Sabatini e Ausilio, come scrive la Gazzetta dello Sport di oggi, vogliono consegnare a Spalletti almeno Dalbert prima del trasferimento della squadra in Cina. Ora le parti sono più vicine: 18 milioni più bonus l’offerta dei nerazzurri, 25 milioni la richiesta francese. L’Inter ha già incassato l’okay del 23enne brasiliano. Siamo nelle 48 ore decisive.

Intanto si presenta il neo acquisto nerazzurro Borja Valero:Soddisfazione? Sì sì, sono veramente soddisfatto, è una grandissima sfida professionale e spero di poterla fare al meglio. Duttilità? È quello che ho fatto in questi ultimi anni, provando a giocare un po’ ovunque, anche eventualmente quando manca qualcuno. Proverò a fare il meglio che è quello che posso fare. Un saluto a tutti i tifosi dell’Inter, speriamo di fare belle cose insieme.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •