Mercato Torino: vicino un doppio grande colpo!

Pubblicato il autore: Jordan Cortina Segui

La filosofia e il modus operandi sono gli stessi che, esattamente un anno fa, hanno portato il portiere della nazionale inglese Joe Hart a vestire, non senza sorpresa, la maglia del Torino. Un prestito secco con il club di provenienza (Manchester City) disposto a pagare parte dell’ingaggio. Per Giannelli Imbula è ormai vicina la conclusione della trattativa che dovrebbe portare a Torino un altro calciatore proveniente dalla Premier League. Lo Stoke City si è convinto a lasciar andare via il centrocampista che, a sua volta, ha già detto sì alla destinazione granata sulla scia dell’esperienza fatta lo scorso anno da Hart  La società sta lavorando per mettere a disposizione di Sinisa Mihajlovic il mediano messo in cima alla lista dei desideri anche se il direttore sportivo Gianluca Petrachi spera di poter convincere il club inglese ad abbassare le pretese ed accettare un prestito con diritto di riscatto ad una cifra consona. Imbula, ex Porto e Marsiglia, è fuori dal progetto del tecnico Mark Hughes e la sua partenza è ormai scontata, l’acquisto più oneroso della storia del club inglese non è stato all’altezza della situazione anche per via della scelta del suo allenatore di non fargli fare nemmeno un minuto nella seconda parte della stagione scorsa.

L’altro colpo in canna per il Torino è quello dell’attaccante Duvan Zapata per il quale i granata e il Napoli stanno lavorando da diverso tempo. I granata vogliono prendere la punta, reduce dal prestito biennale all’Udinese, a titolo definitivo pagando il suo cartellino una cifra per ora ritenuta dai partenopei troppo bassa. Il colombiano è felice di approdare al Toro dopo le due annate positive con l’Udinese perché si tratterebbe per lui di un balzo in avanti nella carriera. Il centravanti non ha preso parte all’amichevole del Napoli disputata ieri ed ha già salutato i suoi compagni in attesa che il trasferimento diventi ufficiale. Nella strategia granata Zapata potrebbe essere il vice Belotti ma anche titolare assieme al Gallo qualora si decida di giocare a due punte con un trequartista alle spalle, ma potrebbe anche essere il sostituto del centravanti della Nazionale Azzurra che sembra essere entrato prepotentemente nel mirino di Antonio Conte che ha chiesto al suo presidente di presentare a Cairo i 100 milioni di euro della clausola e portarlo al Chelsea alla ricerca di una punta di peso dopo il divorzio con Diego Costa e il mancato acquisto di Lukaku passato al Manchester United di Mourinho. Il Torino si augura di poter tenere il bomber ma intanto ha già pronta l’alternativa.

Di positivo il rinnovo contrattuale di Baselli che ha firmato fino al 2022 legandosi ancora di più alla maglia granata. Il centrocampista, autore di uno splendido finale di stagione, sarà il perno del centrocampo anche nelle prossime stagioni. Il suo rendimento è migliorato molto grazie soprattutto alle parole del tecnico Mihajlovic che lo ha pungolato spessissimo in maniera pubblica chiedendogli di tirare fuori le tante qualità tecniche di cui dispone. Il ragazzo ha risposto all’appello meritando il rinnovo e una possibile, nuova, stagione da protagonista.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: