Calciomercato Inter: assalto per German Pezzella, scossone Emre Mor

Pubblicato il autore: GIACOMO MARGIOTTA Segui


E’ ufficialmente partito l’assalto dell’Inter per il difensore centrale destinato a colmare il buco lasciato libero da Jeison Murillo vicino al trasferimento in Spagna al Valencia con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto:  l’Inter per questa operazione incasserà 11 milioni più 2 di bonus e una percentuale sulla futura rivendita. Il profilo per il nuovo centrale è già stato identificato dagli uomini mercato dell’Inter Ausilio e Sabatini  insieme al tecnico Luciano Spalletti: essendo stato promosso a pieni voti Skriniar l’Inter cerca un difensore con esperienza , veloce e possibilmente che arrivi a Milano in prestito. Il primo sul taccuino della dirigenza meneghina è German Pezzella, centrale argentino del Betis Siviglia con passaporto italiano. Avviati i primi contatti con il Betis, Lorenzo Serra Ferrer, vice presidente del club spagnolo ha dichiarato : ” Per il momento è incedibile, ma se qualcuno paga la clausola non potremmo farci nulla. Sarebbe una cosa insperata e non desiderata “, con queste parole il dirigente spagnolo lascia aperto un spiraglio al club nerazzurro.

I dettagli relativi alla clausola sono già scritti nel contratto rinnovato fino a maggio 2021, 17 milioni di euro per il lascia passare ad altro club. L’Inter vorrebbe arrivare al difensore argentino attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto legato a un determinato numero di presenze. Intanto, dalla Spagna sponda Barcellona arrivano segnali per Ivan Perisic, finito in alto mare il pressing  da parte del Manchester United e l’interessamento dei nerazzurri al rinnovo contrattuale,  adesso il club blaugrana avrebbe fatto un sondaggio per il centrocampista nerazzurro viste le difficoltà per arrivare a Coutinho del Liverpool e Ousmane Dembelé del Borussia Dortmund. L’Inter chiede 50 milioni di euro, un prezzo che potrebbe scendere ulteriormente in caso il ragazzo rifiutasse le offerte di rinnovo . Un’altra operazione potrebbe essere effettuata sull’asse Inter-Valencia, dove c’è sempre il forte interessamento del club iberico su Geoffrey Kondogbia che potrebbe rappresentare l’uomo giusto per un prezioso scambio, visto il proposito di Ausilio e Sabatini di arrivare ai difensori del Valencia Joao Cancelo e Ezequiel Garay, rispettivamente valutati 25 milioni il primo e 20 milioni il secondo. Su quest’ultimo tuttavia è molto attivo lo Spartak Mosca.

Inter, si attende Schick

Nel quartier generale nerazzurro, si attendono gli ultimi dettagli per dare l’ufficialità del passaggio dalla Sampdoria alla corte di Luciano Spalletti del talentuoso attaccante ceco, Patrik Schick.
Risolti i problemi fisici che all’inizio di questo mercato estivo gli costarono il trasferimento alla Juventus, adesso la forte e agile punta classe ’96 è pronta a dare spettacolo nella scala del calcio. Infatti, dopo aver rifiutato diverse offerte, tra cui Bayer Monaco e Monaco ha scelto subito di vestire la maglia nerazzurra. L’accordo con il club ligure è arrivato sulla base di circa 31 milioni di euro. L’altro caso che sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi nerazzurri, è legato al giovane attaccante turco del Borussia Dortmund Emre Mor, dopo una fase di stallo la trattativa potrebbe avere uno scossone nelle prossime ore con un possibile rilancio dell’Inter. I nerazzurri potrebbero aumentare l’offerto e convincere i tedeschi a cedere il giovane attaccante.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •