Calciomercato Inter: assalto per German Pezzella, scossone Emre Mor

Pubblicato il autore: GIACOMO MARGIOTTA Segui


E’ ufficialmente partito l’assalto dell’Inter per il difensore centrale destinato a colmare il buco lasciato libero da Jeison Murillo vicino al trasferimento in Spagna al Valencia con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto:  l’Inter per questa operazione incasserà 11 milioni più 2 di bonus e una percentuale sulla futura rivendita. Il profilo per il nuovo centrale è già stato identificato dagli uomini mercato dell’Inter Ausilio e Sabatini  insieme al tecnico Luciano Spalletti: essendo stato promosso a pieni voti Skriniar l’Inter cerca un difensore con esperienza , veloce e possibilmente che arrivi a Milano in prestito. Il primo sul taccuino della dirigenza meneghina è German Pezzella, centrale argentino del Betis Siviglia con passaporto italiano. Avviati i primi contatti con il Betis, Lorenzo Serra Ferrer, vice presidente del club spagnolo ha dichiarato : ” Per il momento è incedibile, ma se qualcuno paga la clausola non potremmo farci nulla. Sarebbe una cosa insperata e non desiderata “, con queste parole il dirigente spagnolo lascia aperto un spiraglio al club nerazzurro.

I dettagli relativi alla clausola sono già scritti nel contratto rinnovato fino a maggio 2021, 17 milioni di euro per il lascia passare ad altro club. L’Inter vorrebbe arrivare al difensore argentino attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto legato a un determinato numero di presenze. Intanto, dalla Spagna sponda Barcellona arrivano segnali per Ivan Perisic, finito in alto mare il pressing  da parte del Manchester United e l’interessamento dei nerazzurri al rinnovo contrattuale,  adesso il club blaugrana avrebbe fatto un sondaggio per il centrocampista nerazzurro viste le difficoltà per arrivare a Coutinho del Liverpool e Ousmane Dembelé del Borussia Dortmund. L’Inter chiede 50 milioni di euro, un prezzo che potrebbe scendere ulteriormente in caso il ragazzo rifiutasse le offerte di rinnovo . Un’altra operazione potrebbe essere effettuata sull’asse Inter-Valencia, dove c’è sempre il forte interessamento del club iberico su Geoffrey Kondogbia che potrebbe rappresentare l’uomo giusto per un prezioso scambio, visto il proposito di Ausilio e Sabatini di arrivare ai difensori del Valencia Joao Cancelo e Ezequiel Garay, rispettivamente valutati 25 milioni il primo e 20 milioni il secondo. Su quest’ultimo tuttavia è molto attivo lo Spartak Mosca.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Inter: l’obiettivo per il centrocampo è Vidal

Inter, si attende Schick

potrebbe interessarti ancheInfortunio Nainggolan, distrazione muscolare per il belga: salta Zenit-Inter

Nel quartier generale nerazzurro, si attendono gli ultimi dettagli per dare l’ufficialità del passaggio dalla Sampdoria alla corte di Luciano Spalletti del talentuoso attaccante ceco, Patrik Schick.
Risolti i problemi fisici che all’inizio di questo mercato estivo gli costarono il trasferimento alla Juventus, adesso la forte e agile punta classe ’96 è pronta a dare spettacolo nella scala del calcio. Infatti, dopo aver rifiutato diverse offerte, tra cui Bayer Monaco e Monaco ha scelto subito di vestire la maglia nerazzurra. L’accordo con il club ligure è arrivato sulla base di circa 31 milioni di euro. L’altro caso che sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi nerazzurri, è legato al giovane attaccante turco del Borussia Dortmund Emre Mor, dopo una fase di stallo la trattativa potrebbe avere uno scossone nelle prossime ore con un possibile rilancio dell’Inter. I nerazzurri potrebbero aumentare l’offerto e convincere i tedeschi a cedere il giovane attaccante.

notizie sul temaBruno Longhi a SN: “Ronaldo non garantisce la Champions alla Juve. Inter superiore a Napoli e Roma. Credo in Mancini c.t.”Calciomercato Inter: sorpasso Roma su Malcom, rebus terzinoCalendario International Champions Cup 2018: date e orari dei match
  •   
  •  
  •  
  •